Laromainrete.com

8 febbraio, 2013

E la costruzione dello stadio sarà un programma tv

La Roma, intesa come società, non si ferma. E continua sul percorso fatto di accordi, rapporti di partnership, e sponsorizzazioni: tutto volto alla globalizzazione del marchio e all’accrescimento delle potenzialità del brand giallorosso. Proprio in quest’ottica va inquadrata l’ultima idea dei responsabili del marketing della Roma: l’opera di costruzione dello stadio che sorgerà a Tor di Valle diventerà un programma tv. I contatti con Sky, emittente all’interno della quale è compreso il canale tematico National Geographic, sono già stati avviati. Il progetto è di alto livello e prevede che la costruzione dell’impianto di proprietà della Roma sarà ripresa dalle telecamere del programma «Megastrutture».

INTRATTENIMENTO – Grazie all’impegno della proprietà statunitense la Roma ormai muove soltanto passi importanti. Ecco perché una serie di puntate di «Megastrutture» potrà essere dedicata alla costruzione dello stadio giallorosso: a quel punto il programma farebbe il giro del mondo, come accade normalmente in casa Sky, e per il club giallorosso rappresenterebbe un ottimo viatico nel viaggio verso il maggior numero di tifosi e appassionati dell’universo romanista. Ma cos’è «Megastrutture»? Si tratta di una serie che racconta la realizzazione di opere architettoniche sbalorditive svelandone tutti i segreti della costruzione: la tecnologia, i materiali, le innovazioni che sono state introdotte. Presto toccherà allo stadio della Roma. «Megastrutture» accompagnerà come sempre lo spettatore, passo dopo passo, dall’ideazione alla progettazione fino alla realizzazione del progetto più importante di Roma da qui a 20 anni (il termine è inteso come grandezza di affare e non come tempistica per la realizzazione). Corsport

Annunci

29 novembre, 2012

Idea americana da trasportare a Tor di Valle

Perché se gli americani corrono veloci e cercano di fare le cose sul serio, prima o poi il loro pragmatismo dovrà comunque scontrarsi con la politica e la burocrazia italiana. Intanto il progetto del nuovo stadio romanista si avvicina a una svolta: l’annuncio dell’area dove verrà costruito. Entro dicembre la società vorrebbe rompere gli indugi e ufficializzare quello che in realtà si dice da tempo: la casa della Roma, nelle intenzioni degli americani al timone del club, sorgerà a Tor di Valle al posto dell’ippodromo. Quando? «Sarà pronto nel 2016» stando alle ultime parole del direttore commerciale Christoph Winterling. Ma inaugurarlo anche l’anno successivo sarebbe comunque un trionfo. L’accordo di massima con il (futuro) proprietario (more…)

13 settembre, 2012

«Stadio, presto la short list»

«Sullo stadio la Roma sta facendo sul serio. Tra pochissime settimane ci sarà un appuntamento per questa famosa short list». Un appuntamento con il Campidoglio. A dirlo è Alessandro Cochi, il delegato allo sport di Roma Capitale, il braccio destro di Alemanno su quello che sarà uno dei temi più delicati dei prossimi mesi: lo stadio della Roma. In un’intervista a Centro Suono Sport, Cochi fa il punto della situazione sulle stranote aree “in corsa” (si fa per dire): Bufalotta, Tor Vergata e Tor di Valle. Si è detto (lo ha detto anche Cochi), si è scritto: Tor di Valle è in pole position, e poi la Roma sta prendendo (more…)

27 luglio, 2012

Lo stadio della Roma sarà a Tor Vergata

La nuova casa giallorossa? Sarà a Tor Vergata. Nei terreni all’ombra delle vele di Calatrava sorgerà lo stadio della Roma. È questa la scelta presa, a meno di sorprese dell’ultima ora, dai tecnici incaricati dalla società di Trigoria per effettuare gli studi di fattibilità nelle varie aree a disposizione. E così delle 12 zone di partenza si è arrivati a 3: Tor di Valle (dove era il vecchio ippodromo), Massimina (centro individuato dalla vecchia proprietà) e, appunto, Tor Vergata. Su queste tre aree si è lavorato a tutto campo, individuando criticità ed elementi positivi. Ed è proprio in base alla tabella stilata che la scelta (more…)

19 luglio, 2012

Alemanno: «Stadio, luglio decisivo»

«Luglio sarà decisivo, almeno per quanto riguarda lo stadio della Roma. La società sta valutando alcuni siti dal punto di vista urbanistico, dell’accesso trasportistico e dei costi ». Adesso lo conferma anche Alemanno: la procedura di selezione dell’area dove sorgerà la casa giallorossa è davvero agli sgoccioli. «Soluzioni interessanti ci sono – ha spiegato ieri il Sindaco – e sono convinto che siamo vicini ad una proposta del club giallorosso che l’amministrazione comunale potrà accogliere». Anche perché presto il Campidoglio e la Roma avranno lo strumento normativo ideale per abbattere (more…)

2 dicembre, 2009

Stadio, la Regione: «Nuovi vincoli sulla Monachina» Giro: «Non è vero niente»

Il nuovo stadio della Roma continua a spostarsi sempre più verso la Romanina, soluzione di cui già s’era parlato nei giorni scorsi. Il vicepresidente della Regione Esterino Montino, infatti, ieri ha parlato di un nuovo decreto del ministero dei Beni Culturali «per porre nuovi vincoli paesaggistici su altre zone della capitale, dopo quelli posti sulle aree tra Laurentina e Ardeatina» da parte della Sovrintendenza e del Mibac. Il secondo decreto sarebbe allo studio per congelare il Piano regolatore (more…)

3 ottobre, 2009

«I Sensi preparano una cordata. Io sono pronto a dare una mano»

Quarant’anni di cemento, oltre seicento dipendenti, proprietà sparse un po’ per tutta Roma, affari con Montecitorio. E ora pure con i Sensi. A loro, Sergio Scarpellini ha ceduto la culla del futuro “Franco Sensi”. Un contratto preliminare. Se lo stadio non si fa, addio caparra e il terreno torna al costruttore («ma tanto si fa, si fa…»). Per gli ambientalisti, sarà solo una colossale speculazione edilizia. Scarpellini li liquida così: «Sciocchezze».

Scarpellini, conferma l’accordo coni Sensi? (more…)

Rosella presenta lo stadio, NO NON PUO’ ESSERE!!!!

Chi avrebbe mai immaginato che la conferenza stampa di presentazione dello stadio Franco Sensi sarebbe diventata l’ennesima disfatta di Rosella Sensi? Il tema è semplice: l’annuncio dello stadio è fasullo, il progetto non è stato presentato ufficialmente e la presenza delle istituzioni è solo stata cortesia. Abbiamo scoperto, quindi, che un soggetto privato, prima di indire una conferenza stampa deve rispettare certi requisiti: niente più conferenze per spiegare come sta la squadra o due chiacchiere con il mister di turno, di calciomercato nemmeno a (more…)

1 ottobre, 2009

E sullo stadio le incognite superano le certezze

C_3_Media_896883_immagineSullo stadio è polemica accesa. La presentazione del progetto (?) del “Franco Sensi” ha scatenato un bailamme di critiche e scetticismi. Il sottosegretario ai Beni culturali, Giro, ha sparato a zero sul piano della società giallorossa: «Non conosciamo il progetto e oggi mi accorgo che non lo conosce quasi nessuno: le banche creditrici, il Municipio XVIII dove sorgerà lo stadio e il Comune solo parzialmente. Allora continuo a chiedermi il motivo di una presentazione alla stampa frettolosa ma in pompa magna (more…)

30 settembre, 2009

La Roma presenta il nuovo stadio

C_3_Media_896886_immagineIl progetto c’è. L’architetto lo definisce avveniristico. Anche sindaco e presidente di Regione plaudono: “Una grande squadra come la Roma deve avere una sua struttura ”. Gran parte dei tifosi sognano, pensano all’Inghilterra, a Wembley e “simili”. Qualcun’altro resta più scettico e si domanda come possa una società in crisi finanziaria, portare avanti un progetto del genere. Parole. La sostanza è che ieri a Trigoria è stato presentato lo stadio “Franco Sensi” con tanto di autorità, sponsor, squadra (more…)

29 settembre, 2009

Il video del nuovo stadio Franco Sensi

Roma, ecco il nuovo stadio

C_3_Media_896897_immagine_detÈ un giorno storico per la Roma. A Trigoria oggi Rosella Sensi ha presentato il progetto per il nuovo stadio. Dopo una prima clip sugli stadi della storia della società giallorosso, prende la parola il presidente giallorosso: «Mio padre Franco Sensi e Dino Viola avevano messo lo stadio di proprietà al centro del loro programmi. Oggi è un punto d’arrivo. Le distanze delle tribune dal campo sono ridotte al minimo. La capienza sarà di 55.000 posti, facilmente estendibile a 60.000». Lo stadio sorgerà nella zona del nono chilometro dell’Aurelia, 500 (more…)

Ecco lo stadio Franco Sensi

Ci siamo! Oggi alle ore 11 a Trigoria la Roma presenterà il progetto di quello che dovrebbe diventare lo stadio Franco Sensi. Lo farà in pompa magna, conferenza stampa stile-Roma (una domanda per ogni giornalista e i «cattivi» verranno lasciati fuori), alla presenza delle istituzioni della città (il sindaco Alemanno) e della Regione (il presidente Marrazzo). C’è attesa soprattutto per vedere come sarà fisicamente, conoscere la forma di un impianto che per il resto è stato già ampiamente anticipato. «La mossa della disperazione» l’ha definita qualcuno, perché è evidente come la permanenza alla guida della società giallorossa della famiglia Sensi sia legata (more…)

12 settembre, 2009

Roma, sarà uno stadio a costo zero

Il nuovo stadio della Roma sor­gerà su un terreno del diciottesimo Municipio. Pare che l’area non sia soggetta a vincoli ambientali, anche se presto ci sarà un incontro con l’Assessore all’ambiente del Comune, Fabio De Lillo. Sono già state superate le verifiche urbanistiche e le analisi preliminari con la so­vraintendenza. L’area di 140 ettari si trova sulla destra dell’Aurelia, venendo dal centro. Per capire, per chi conosce la zona, di fronte allo storico sfascia carrozze Calò. Il geometra Coricelli, che ha fatto tutti gli studi sul­l’area, ha consegnato a Rosella Sensi uno studio di fattibilità che il presidente della Roma si è visto approvare dal (more…)

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.