Laromainrete.com

3 ottobre, 2009

«I Sensi preparano una cordata. Io sono pronto a dare una mano»

Quarant’anni di cemento, oltre seicento dipendenti, proprietà sparse un po’ per tutta Roma, affari con Montecitorio. E ora pure con i Sensi. A loro, Sergio Scarpellini ha ceduto la culla del futuro “Franco Sensi”. Un contratto preliminare. Se lo stadio non si fa, addio caparra e il terreno torna al costruttore («ma tanto si fa, si fa…»). Per gli ambientalisti, sarà solo una colossale speculazione edilizia. Scarpellini li liquida così: «Sciocchezze».

Scarpellini, conferma l’accordo coni Sensi? (more…)

Annunci

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.