Laromainrete.com

30 novembre, 2012

Per gennaio giallorossi su Cassani

Cassani alla Roma, Sabatini ci sta pensando. Il giocatore (titolare solo in coppa Italia) ha chiesto di essere ceduto a gennaio e la Fiorentina pare disposta a darlo gratis ai giallorossi che in cambio, dopo il regalo-Pizarro, potrebbero girare Taddei ai viola. Anche il Psg sta pensando a Pjanic e potrebbe proporre uno scambio con Pastore. Dopo (more…)

Annunci

5 gennaio, 2012

La Roma scopre la voce del padrone

Filed under: Notizie da trigoria — Tag:, , — U.C. @ 11:07 am

DiBenedetto who? DiBenedetto chi? Dopo il «piccolo colpo di stato» (copyright Uni- Credit) che nel cda del 14 dicembre ha tolto le deleghe operative all’attuale presidente, a Trigoria il peso politico di mister Tom — l’uomo della felpa casual color arancio e dagli anelli in stile Jersey Shore — è ormai ai minimi storici. Sembra passato un secolo da quando— ad ogni intoppo—lo sentivamo ripetere l’ossessivo mantra: «Roma non è stata costruita in un giorno», mentre l’agiografia che lo accompagnava rivelava come volesse stabilirsi a Roma per seguire più da vicino la «sua» squadra.

L’era Pallotta Altri tempi. Con l’uscita dal Cda dei due soci Ruane e D’Amore e la concentrazione di tante deleghe operative nelle mani di Mark Pannes, cioè l’uomo del Raptor Fund, si è capito che in realtà quello che sussurrava UniCredit era (more…)

26 luglio, 2011

Americani-Unicredit, si tratta

Filed under: vendita società asroma — Tag:, — U.C. @ 10:24 am

E ora si tratta. Gli uomini degli americani sono sbarcati a Roma. Dopo essersi confrontati ieri con l’amministratore delegato Fenucci e lo staff dello studio legale Tonucci, da oggi lavoreranno per ridurre le distanze con Unicredit. C’è la volontà di tutti, sia della cordata USA sia della banca, di rispettare le scadenze e firmare i contratti definitivi entro il 31 luglio, deadlineprevista negli accordi di Boston. Serve il buon senso generale per disinnescare una situazione potenzialmente esplosiva. DiBenedetto, meglio anticiparlo, ha paura che un blocco conservatore annidato nella politica romana gli stia preparando delle autentiche trappole. Mister Tom sta imparando l’italiano. Magari, questo lo aiuterà a schivarle.

LA SITUAZIONE Mark Pannes e Sean Barror sono due manager del “Raptor Evolution Fund”, il fondo di investimenti di Pallotta. Saranno loro a dover sciogliere il nodo che blocca al momento la cessione dell’As Roma. Bilanci alla mano, ci si è resi conto che 35 milioni per la ricapitalizzazione del club non basteranno. Se si vuole rendere la società (more…)

2 luglio, 2011

As Roma, tutto in trenta giorni

Filed under: vendita società asroma — Tag:, — U.C. @ 9:57 am

Prima DiBenedetto. Poi la campagna abbonamenti. Segnatevi queste date sul calendario. Il prossimo presidente giallorosso è atteso a Roma tra il 10 e l’11 luglio. Verrà per firmare i contratti definitivi con Unicredit. Qualche giorno dopo, verso la seconda metà del mese, scatterà la campagna abbonamenti. È un periodo di intenso lavoro a Trigoria. Più passa il tempo, più il mosaico si completa. Manca il tassello più importante, mister Tom non è ancora presidente. Lo dovrebbe essere il 30 luglio, due settimane dopo aver concluso positivamente il procedimento di vendita avviato quasi un anno fa da Unicredit. Non sarà eletto all’atto della firma, attesa entro il 15 luglio, ma due settimane più tardi, dall’assemblea degli azionisti. Negli stessi (more…)

27 aprile, 2011

Costituita la holding Ora l’Antitrust

Filed under: vendita società asroma — Tag:, — U.C. @ 10:35 am

Davanti a un notaio ai Parioli gli avvocati degli studi Tonucci, Carbonetti e Grimaldi hanno firmato i documenti per la costituzione della holding che oggi verrà registrata alla Camera di Commercio: il presidente sarà Paolo Fiorentino di Unicredit, a Thomas DiBenedetto il ruolo di ad. Nei prossimi giorni si concluderanno gli altri passaggi tecnici previsti nell’accordo per la vendita della Roma: oggi il versamento da parte degli americani della caparra di 10 milioni di euro, mentre entro la settimana verranno spediti i contratti all’Antitrust che già la prossima settimana potrebbe concedere il via libera. A quel (more…)

20 aprile, 2011

As Roma, patti chiari…

Procede spedito il procedimento di vendita dell’As Roma agli americani. Come ha rivelato ieri Mf-Dow Jones, è stato aggiunto un altro tassello. È stato consegnato alla Consob l’estratto sul patto parasociale tra Unicredit e la cordata guidata da DiBenedetto. Tutto da copione. La legge prevede che entro 5 giorni dalla firma i patti debbano andare alla Authority, poi vengano pubblicati su un quotidiano e infine siano depositati presso il Registro delle Imprese. È un atto dovuto ed è solo il primo di una lunga serie di passaggi burocratici indispensabili per completare la procedura di acquisto. Nei patti parasociali viene descritta la futura governance, la struttura di governo della Santa Alleanza americaniUnicredit. Gli accordi di (more…)

15 aprile, 2011

Trovato l’accordo. Oggi la firma Roma americana

Filed under: vendita società asroma — Tag:, — U.C. @ 10:08 am

E’ fatta: l’As Roma, da oggi, sarà americana. Gli accordi, che sono stati raggiunti nella notte italiana tra mercoledì e giovedì, verranno siglati oggi. Dopo di che, verrà annunciato ufficialmente il cambio di proprietà. Dopo 18 anni, lascia la famiglia Sensi e arriva la cordata americana con a capo Thomas DiBenedetto. Il quale, dopo essere stato a Miami fino a ieri, ha raggiunto Boston per quello che è, senza dubbio, uno dei giorni più importanti della sua vita. La DiBenedetto As Roma LLC erediterà quindi in queste 24 ore, appuntamento in tarda mattinata (in Italia sarà metà pomeriggio), le quote di controllo del club da Roma 2000. Per le firme definitive si è atteso l’arrivo di Attilio Zimatore, presidente del Cda della controllante di As Roma con potere di firma, la cui partenza, ieri mattina, significava una sola cosa: l’accordo definitivo per la vendita era stato (more…)

14 aprile, 2011

Fiorentino guida la missione

Paolo Fiorentino vola a Boston. Il vicedirettore generale di Unicredit parte stamane da Milano, accompagnato dal capo del corporate & investment bank Piergiorgio Peluso per chiudere il negoziato sulla vendita della maggioranza della Roma alla cordata di Thomas DiBenedetto. La firma è programmata per venerdì 15. Almeno questo l’obiettivo e l’auspicio da raggiungere, anche se tutto potrebbe risolversi in zona Cesarini, e magari con qualche ulteriore aggiustamento. Nella capitale dello stato del Massachusetts arriverà anche l’avvocato Roberto Cappelli dello studio Grimaldi e associati. Oggi in serata invece dovrebbe riunirsi il consiglio di Roma 2000, la società che possiede il 67% del club giallorosso ed è controllata indirettamente al (more…)

13 aprile, 2011

Società e squadra, il futuro in due giorni

Filed under: vendita società asroma — Tag:, — U.C. @ 10:59 am

Venerdì l’incontro per le firme, sabato quello con il pallone. Per la Roma, la settimana in corso può essere cerchiata sul calendario come quella più importante degli ultimi anni. Nei prossimi giorni, infatti, si decideranno il futuro assetto societario e gli obiettivi che la squadra potrà centrare nel campionato in corso. La doppia partita sarà giocata sull’asse Boston-Roma: negli Stati Uniti, alla presenza dei vertici di UniCredit (che atterreranno giovedì, ndr), e dei rappresentanti degli studi legali che per mesi hanno seguito la trattativa, dovrebbe essere sancito il passaggio di proprietà del club giallorosso dalla famiglia Sensi al consorzio americano guidato da Thomas DiBenedetto, e formato dai soci James Pallotta, Michael Ruane e (more…)

2 aprile, 2011

Il tifoso e il proprietario: Pallotta

Ricominciamo da ieri sera. Ricominciamo dalla intervista di Thomas DiBenedetto a Mediaset nella quale il presidente in pectore della Roma ha parlato diffusamente di uno degli uomini che lo affiancheranno nell’operazione per l’acquisizione della società. Di più, dell’uomo che per primo in questa cordata a stelle e strisce ha pensato alla possibilità di prendere in mano la squadra giallorossa. «Uno dei partners, James Pallotta, che è una grande persona, un grande uomo di business, e che vive a Boston – ha detto DiBenedetto – è un partner per i Boston Celtics, ha avuto dei successi incredibili a livello (more…)

30 marzo, 2011

Roma, la firma slitta ancora: c’è l’intesa ma mancano le garanzie di DiBenedetto

C’è l’intesa per la vendita della Roma, ma la firma slitta ancora. A notte fonda, dopo una lunghissima giornata di trattative serrate, una nota dei protagonisti coinvolti nei negoziati, e cioè la famiglia Sensi, Unicredit e DiBenedetto, fa sapere che le «negoziazioni che hanno avuto luogo a Roma in questi giorni hanno portato alla definizione dei termini fondamentali dell’operazione di acquisizione della partecipazione di controllo dell’As Roma». La nota congiunta di Compagnia Italpetroli, Unicredit e DiBenedetto precisa però anche che «la firma degli accordi è prevista entro i successivi venti giorni».

Insomma ci vorrà ancora tempo, almeno venti giorni, per definire tutti i dettagli della cessione della Roma. Un nuovo stop quindi, e abbastanza imprevisto fino a poche ore fa, se si pensa che lunedì pomeriggio Unicredit era già pronta a convocare una conferenza stampa per annunciare la firma dell’intesa per la vendita del club.

Le intese annunciate nella notte dopo un’altra lunga giornata di trattative confermano le indiscrezioni di (more…)

28 marzo, 2011

Ore 7.45, Fiumicino: arriva Thomas DiBenedetto

Ci siamo. Stamattina alle 7.45 all’aeroporto Leonardo da Vinci inizia ufficialmente l’era Di Benedetto. Salvo clamorose novità (che molto difficilmente ci saranno) il futuro presidente dell’As Roma scenderà dal volo sul volo AZ615 con provenienza Boston. Un volo diretto, che partirà dagli Stati Uniti alle 17.55 locali, quasi mezzanotte in Italia, e per cui è già stato emesso un biglietto elettronico di sola andata. Il biglietto è stato stampato sabato sera dopo che, nei giorni scorsi, erano state più volte cancellate le prenotazioni effettuate. DiBenedetto dovrebbe viaggiare da solo, visto che i suoi collaboratori si sono di visi tra coloro che sono già a Roma e coloro che invece lo assisteranno in conference call. Di quella che sarà la prima giornata romana di DiBenedetto si sa poco o nulla: filtra solo che dovrebbe essere prelevato (more…)

16 marzo, 2011

Parola agli americani

Farà l’allenatore, su questo non ci piove. Se ancora a Roma o altrove dipenderà da tante cose. Vincenzo Montella guarda avanti con un’unica certezza: ha a disposizione nove partite di campionato, più almeno due in coppa Italia, per convincere i prossimi proprietari americani a lasciarlo dove sta. Dall’osservatorio di Boston, Thomas DiBenedetto & soci stanno studiando il suo lavoro, al pari di tutti gli attuali componenti della Roma, dai giocatori ai dirigenti. Chiaro però che la scelta del primo tecnico a cui affidare il nuovo progetto sarà strategica e rilevante come poche altre. Per questo Montella in questo finale di stagione non dovrà fare bene, ma benissimo per guadagnarsi la fiducia della proprietà a stelle e strisce. Tradotto (more…)

15 marzo, 2011

Montali: «Americani? Progetto serio»

Totti über alles. Montali non ha dubbi. C’è il timbro del Capitano su questo fantastico derby. Il neo direttore operativo della Roma ha dedicato a Francesco un capitolo a parte nel suo lungo intervento di ieri a “Radio Anch’io Lo Sport”. «Totti – dice – è stato un grande leader nel derby e la Roma è stata brava a mantenere i nervi saldi. Al di là dei due gol segnati che fanno clamore, la cosa straordinaria di ieri (domenica, ndr) è l’atteggiamento e il comportamento di Francesco in tutta la partita. Ha avuto un grande spirito di sacrificio e dedizione alla causa e la consapevolezza di cosa vuol (more…)

10 marzo, 2011

Americani, dopo la Lazio

Pazientate. Il salvatore della patria fatta a pezzi in una gelida notte ucraina arriverà solo dopo il derby. Thomas Richard DiBenedetto, sostengono alcune attendibili fonti finanziarie, domenica non sarà all’Olimpico. La sua presenza non dipende però, come qualcuno potrebbe pensare, dalla conclusione della trattativa in esclusiva per l’acquisto dell’As Roma. Il futuro presidente del club giallorosso potrebbe benissimo assistere alla partita da tifoso. Nulla glielo impedirebbe. Ma a DiBenedetto è stato suggerito di non iniziare a seguire la Roma proprio in un’occasione così delicata. Più che l’alta finanza, insomma, poté la scaramanzia. A Roma accade anche questo. Chi conosce gli umori della Capitale, in particolare quelli (more…)

8 marzo, 2011

«Oggi l’impresa, domani l’America»

«La trattativa sta andando avanti e come previsto la scadenza è al 17 marzo». Tanto manca all’ora X, termine ultimo per la conclusione della trattativa in esclusiva con la cordata guidata da DiBenedetto. Il responsabile per il centro Italia di Unicredit, Antonio Muto, non si limita solo a confermare la data. Assicura pure che l’eventuale eliminazione a Donetsk non spaventerebbe certo gli americani. «Non è un risultato negativo in Champions che può influenzare una trattativa di lungo periodo. La strategia è confermata e per la città sarebbe un grandissimo orgoglio poter dimostrare che qualcuno all’estero ha fiducia in Roma». Tuttavia voci di una stretta ulteriore dei tempi e dell’imminenza del passaggio di testimone (more…)

4 marzo, 2011

Martedì arriva DiBenedetto!

La prossima settimana Thomas DiBenedetto sarà a Roma. Il magnate americano ha preso la decisione qualche giorno fa e l’ha comunicata ai suoi più stretti collaboratori nelle ultime ore. Salvo imprevisti (che quando si parla di alta finanza possono comunque essere all’ordine del giorno), mister Di Benedetto sbarcherà a Fiumicino all’inizio della prossima settimana, con ogni probabilità martedì o al massimo mercoledì. Incontrerà i vertici di Unicredit e non è escluso che domenica possa essere allo stadio per assistere al derby. Non da presidente. Non ancora, almeno. Visto che la trattativa si concluderà intorno al 17 marzo, giorno previsto per la scadenza della trattativa in esclusiva. Anche in questo caso, secondo qualcuno (more…)

16 febbraio, 2011

Thomas DiBenedetto: «Sarà grande la nostra Roma»

«Vogliamo chiudere presto la negoziazione, abbiamo un grande progetto». Thomas DiBenedetto esce allo scoperto. Lo fa nel giorno in cui il consiglio d’amministrazione della Newco Roma 2000 ha concesso la tanto attesa esclusiva di 30 giorni alla cordata americana per l’acquisto dell’As Roma, in quanto «offerta più competitiva tra quelle pervenute». Lo ha annunciato un comunicato a firma Italpetroli, lo ha ribadito il chief operating officer di UniCredit, Paolo Fiorentino, («La loro offerta è la più solida e il loro progetto il più valido»), lo ha confermato in serata lo stesso DiBenedetto: «I miei partner in (more…)

11 febbraio, 2011

«Roma in Champions da protagonista» Ecco il piano del gruppo DiBenedetto

Per cinque anni in Champions League. Un impegno solenne e ambizioso, l’unico riferimento esplicito al futuro del club contenuto nell’offerta degli americani per acquisire la As Roma ancora in fase di negoziazione e di integrazione. A questo proposito, fino a ieri sera non risultava ancora convocato il cda di Roma 2000 che dovrà approvare le integrazioni sulla composizione della cordata.

Integrazioni richieste da Unicredit. Tradotto in parole povere la ”DiBenedetto As Roma llc” guidata da uno degli azionisti della Red Sox, vuole rafforzare la società giallorossa per competere nei prossimi cinque anni nella vecchia Coppa dei Campioni. Come, quando? Nella parte riguardante il piano industriale non si fa cenno ai (more…)

3 febbraio, 2011

As Roma, domani vertice chiave

Cinque offerte, tre sono importanti. Ma quella che sembrerebbe leggermente in vantaggio è americana. A ieri, il vento attorno al dossier As Roma pareva soffiare in questa direzione. A ieri. Perché quello che è valido oggi, in una fase così delicata, potrebbe anche non esserlo domani, quando Rothschild, Unicredit, il professor Zimatore in qualità di presidente del Cda di Italpetroli e Rosella Sensi si incontreranno per vagliare in maniera approfondita tutte le proposte. Ieri, l’advisor ha (more…)

1 febbraio, 2011

Cinque offerte per l’AS Roma!

Colpo di scena. Non due. E nemmeno tre. A quanto risulta a Il Romanista, il numero esatto sarebbe cinque. Tante sarebbero le offerte vincolanti giunte a Rothschild per l’As Roma. Oltre ad Angelucci e alla cordata americana guidata da mister DiBenedetto, c’è anche il fondo Aabar. Ma pure – sorpresa – altri due soggetti. Un gruppo francese con una partecipazione russa e un secondo investitore arabo. È stata una giornata intensissima. Alle 18 scadeva la deadline per le offerte vincolanti. Se ne attendevano un paio, quella americana e quella di Angelucci. Con l’incognita Aabar: c’è o non (more…)

29 gennaio, 2011

Roma, americani favoriti: DiBenedetto pronto al mettere sul piatto 120 milioni

Filed under: vendita società asroma — Tag:, — U.C. @ 12:25 pm

Gli americani guidati da Thomas R. Di Benedetto, Giampaolo Angelucci e il fondo arabo Aabar dovrebbero consegnare lunedì prossimo a Rothschild le offerte vincolanti per acquistare il 67%

della As Roma: il termine dovrebbe essere mantenuto perché, contrariamente a quanto sembrava, il gruppo d’oltreoceano non dovrebbe chiedere una proroga a dimostrazione che nella giornata di ieri sono stati fatti passi in avanti nella messa a punto dell’offerta con Unicredit, disposta a diventare partner della newco la (more…)

26 gennaio, 2011

Cessione Roma, missione a New York. Unicredit potrebbe affiancare l’acquirente

Filed under: vendita società asroma — Tag:, — U.C. @ 11:27 am

Unicredit vola a New York per valutare l’offerta americana che punta all’acquisto dell’As Roma e anticipa che potrà scendere anche in campo nell’operazione, ritagliandosi un ruolo da partner finanziario. Nel giorno dell’incontro al vertice tra i banchieri di Piazza Cordusio, Paolo Fiorentino e Piergiorgio Peluso, e i misteriosi investitori a stelle e strisce nella Grande Mela, la Italpetroli conferma per la prima volta l’esistenza di un dossier «made in Usa». E lo fa con un (more…)

12 gennaio, 2011

Unicredit vuole tempi stretti

L’obiettivo di Unicredit resta quello di avere un unico interlocutore per la cessione dell’As Roma entro la fine del mese. Senza andare oltre. Lo assicurano fonti molto vicine a Piazza Cordusio. I piani, dunque, non sarebbero mutati. All’orizzonte non ci sarebbe uno slittamento nelle scadenze, sostengono le fonti. Anche se è innegabile che la banca e il suo advisor Rothschild stiano incontrando non poche difficoltà in questo processo di vendita. Difficoltà inattese, probabilmente. Restano poco più di due settimane alla data “x”. Al momento in cui la banca si aspetta di ricevere le offerte vincolanti per la società giallorossa. Sarebbero ancora quattro i soggetti in corsa per l’As Roma. In pole position, per usare una (more…)

16 dicembre, 2010

Unicredit: «Acquirenti? Ci sono»

Il giorno dopo lo slittamento per la presentazione delle offerte vincolanti di acquisto per l’As Roma, parla Unicredit e lo fa attraverso le parole del responsabile corporate e investment banking Italia Piergiorgio Peluso. «Non è affatto vero che non ci sono acquirenti per la Roma – ha detto a margine di un convegno, come riporta Mf Dow Jones – Gli acquirenti ci sono e sono molto interessati. Stanno svolgendo la regolare due diligence». Sullo spostamento della (more…)

9 dicembre, 2010

«Qualche straniero per l’As Roma»

«Siamo in dirittura d’arrivo». Per tornare a parlare della cessione dell’As Roma, Alemanno sceglie le frequenze di “Centro Suono Sport”: «Si sta facendo – dice nel corso della trasmissione “Te la do io Tokyo” – una procedura molto rigorosa. Siamo in dirittura d’arrivo, lasciamoli lavorare tranquilli. Si è giunti a quattro soggetti interessati. La garanzia che hanno dato, non solo a me, è che sarà fatta una scelta non solo in chiave economica. C’è anche qualche straniero in corsa». Stavolta il Sindaco dosa bene le parole. In un intervento, circa due mesi fa, aveva rivelato di avere avuto dieci mesi prima un colloquio con «qualche investitore americano» che gli aveva chiesto informazioni sulla Roma. Alemanno aveva poi (more…)

7 dicembre, 2010

Angelucci, stretta finale: offerta entro Natale

Filed under: campionato — Tag:, , , — U.C. @ 12:56 pm

La Tosinvest della famiglia Angelucci smentisce in una nota di essersi ritirata, per qualsivoglia motivo, dalla procedura in corso per la cessione della As Roma e dichiara anzi «di aver conferito un mandato per lo svolgimento della necessaria due diligence». La nota della Tosinvest fa riferimento ad alcune indiscrezioni in merito al ritiro dalla procedura di cessione del club giallorosso circolate nei giorni scorsi.

La famiglia Angelucci potrebbe arrivare alla stretta finale per l’acquisto dell’As Roma entro (more…)

23 novembre, 2010

Rush finale, in testa c’è Aabar

Per usare una terminologia sportiva, al momento è in vantaggio il fondo Aabar. A pochi giorni dal rush finale, dallo sprint cui parteciperanno i soggetti interessati ad acquistare l’As Roma, questa è una novità. Una novità importante. Aabar è davanti. L’indiscrezione giunge al “Romanista” da fonti finanziarie estremamente attendibili. A quanto risulta al nostro giornale, la proposta del gruppo arabo sarebbe stata ritenuta, per ora, la migliore. Per ora. Perché il procedimento di vendita dell’As Roma è sì entrato nel vivo, ma non è ancora giunto alla sua fase più importante. Quella delle offerte (more…)

17 novembre, 2010

Per Natale una nuova As Roma

Il regalo di Natale potrebbe essere una nuova proprietà. Stando ad attendibili fonti finanziarie, il procedimento di vendita dell’As Roma starebbe infatto rispettando i tempi previsti. Intanto, la famiglia Sensi è stata informata sullo stato di avanzamento dei lavori. Entro fine settimana dovrebbe essere pronta la vendor due diligence preparata da Deloitte & Touche. L’atto contiene informazioni riservate, a cui avranno accesso i tre o quattro soggetti che andranno a comporre la prossima settimana la ormai celebre short list. La lista ristretta. A quel punto, Rothschild aspetterà di ricevere le offerte (more…)

16 novembre, 2010

Acquisto della società, avanza l’arabo

«Il gruppo Aabar è a un passo dal chiudere due grosse trattative in Europa». La notizia, arrivata direttamente da Dubai e rimbalzata ieri sulle pagine del Financial Times, fa sognare sempre più i tifosi giallorossi. Aabar è infatti da tempo interessata all’acquisizione dell’As Roma e sembra aver accelerato in questi giorni la trattativa con Rotschild e Unicredit che giudicano l’offerta araba (circa 150 milioni) come la più completa delle sei finora pervenute. L’amministratore delegato, Al-Husseiny, tornerà in Italia questo weekend (direzione Milano) mentre il figlio del chairman del gruppo di Abu Dhabi correrà domenica a Vallelunga alla ventesima edizione della “6 ore” guidando una Porsche Aabar (curiosamente tinta di giallorosso). Secondo (more…)

Older Posts »

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.