Laromainrete.com

12 settembre, 2012

Mattia: «Sono contento così»

Filed under: nazionale — Tag:, , , , , , — U.C. @ 10:15 am

Un gol in partite ufficiali gli mancava dal 13 maggio, ultima giornata dello scorso campionato, uno con la maglia azzurra da poco meno di un anno, dalla doppietta in Turchia con l’Under 21. Sarà per questo che dopo il tocco sotto al volo che ha anticipato marcatori e portiere Mattia Destro ha esultato urlando con quanto fiato aveva in gola, neanche avesse deciso la finale dei Mondiali anziché l’altrimenti non memorabile partita contro Malta. «Una bella soddisfazione – sorride Mattia -, soprattutto perché in Bulgaria non ero riuscito a fare gol in due occasioni e mi dispiaceva non essere riuscito a segnare, perciò sono molto contento per questo gol. In fuorigioco? Macché, me lo prendo tutto!» La prima da titolare del ventunenne (more…)

Annunci

11 settembre, 2012

Osvaldo e Destro, attacco giallorosso

Filed under: nazionale — Tag:, , , , , , — U.C. @ 10:37 am

L’uno al fianco dell’altro, come accaduto l’altra domenica a San Siro con la maglia giallorossa. Solo che stavolta – con l’azzurro sulle spalle – saranno tutti e due centravanti, mentre contro l’Inter uno stava al centro e l’altro decentrato a destra. Osvaldo & Destro, la (strana) coppia di Cesare Prandelli per la sfida alla piccola Malta. Se un po’ tutti, specie dopo la partita di Berna a Ferragosto contro l’Inghilterra, pensavano che l’ex senese fosse diventato un punto fermo della nuova Italia, in pochi ritenevano che l’italoargentino avrebbe potuto scavalcarlo nelle gerarchie azzurre, come accaduto venerdì scorso (more…)

7 settembre, 2012

De Rossi e Osvaldo forza azzurra

Filed under: nazionale — Tag:, , , , , , — U.C. @ 12:01 pm

L’Italia riparte dalla Bulgaria. Alle 20.45 di oggi la prima uscita ufficiale della squadra di Prandelli reduce dal secondo posto all’Europeo. A Sofia gli azzurri cominciano la fase di qualificazione al Mondiale brasiliano del 2014 contro la Bulgaria priva di Berbatov. Prandelli in conferenza stampa ieri ha tracciato la via da seguire: «Le parole chiave del prossimo biennio saranno qualificazione e continuità, ma nel gruppo non deve mancare generosità». Il ct conosce le insidie che si celano dietro ad un gruppo di qualificazione apparentemente semplice: «Non dobbiamo commettere (more…)

6 settembre, 2012

Florenzi guida gli azzurrini, playoff a un passo

Filed under: nazionale — Tag:, , , , , , — U.C. @ 10:29 am

Smaltita l’euforia per la notte di San Siro, Alessandro Florenzi è pronto a tornare in campo. Stavolta la maglia è quella azzurra dell’Under 21, che questo pomeriggio a Casarano (ore 17, diretta su Raitre) cerca contro il Lichtenstein il punto necessario all’aritmetica qualificazione ai playoff di Euro 2013. «Ma anche se ci basta un pareggio, non è nella nostra filosofia giocare per qualcosa di diverso dalla vittoria», ha precisato il giovane centrocampista, che agli ordini di Devis Mangia («in cui mi sembra di ritrovare tante cose di Zeman » ha detto Ciro Immobile) torna nel ruolo che (more…)

18 luglio, 2012

Destro sogna Roma «Mi piacerebbe»

Tra Auronzo e San Vito di Cadore ci sono solo 38 chilometri.Sonoi chilometri che dividono il ritiro della Lazio da quello del Siena. Troppo pochi per non andare a vedere come si sta allenando l’attaccante italiano più conteso dell’estate. Mattia Destro è a un passo da qui.E allora, mentre Petkovic inizia a lavorare sul campo con la difesa a 4,montiamo in macchina verso San Vito di Cadore, tempo d’arrivo in 40 minuti. Bisogna correre fra le tre cime di Lavaredo, perché Destro deciderà tra poche ore cosa fare del suo futuro e le strade che potrebbe prendere sono più di una. C’è la Juventus sulle sue tracce, come il Milan del resto, c’è la partita del riscatto tra Genoa e Siena. E c’è la Roma pronta a prenderlo, coni giallorossi prontia fare di tutto (more…)

26 giugno, 2012

Super De Rossi. È nato un capo

Fibre, nervi, pulsazioni, respiri. Soprattutto nervi. Il nervo sciatico che lo ha costretto ad uscire dal campo prima che la lotta con gli inglesi assumesse l’epicità della battaglia e in queste ore gli dà il tormento. «Sto meglio, non zoppico più — giura da ieri —, con la Germania ci sarò. Anche se un conto è allenarsi e un altro giocare ». I nervi che in altri tempi lo avrebbero portato fuori strada. Non domenica, non da quando ha scoperto i benefici della serenità. I nervi, due giorni fa, gli hanno sempre inviato le informazioni giuste, quando era in campo, nell’intervallo— anche se il cazziatone a Balotelli lo ha (more…)

14 giugno, 2012

De Rossi, un’altra rivincita

La giugulare che si gonfia, il rossore del viso, un urlo di gioia che viene dal cuore. È Daniele De Rossi, da sempre quando segna la sua Roma, da domenica anche quando ad andare in gol è l’Italia. Dalla partita inaugurale di Euro 2012 questa è diventata la sua Nazionale. De Rossi ha preso in mano l’Italia, risolvendo in un batter d’occhio tutti i problemi difensivi evidenziati dalla squadra di Prandelli. Il ct gli ha chiesto di giocare una ventina di metri più dietro affidandogli le chiavi della squadra. De Rossi non ha battuto ciglio, si è assunto tutte le responsabilità, da vero leader, da vero campione. Il risultato è stato sbalorditivo, per tutti, anche per lui e per Prandelli. La fase offensiva della Spagna campione d’Europa e del Mondo si è (more…)

25 maggio, 2012

Borini s’avvicina all’Europeo

«Tutti e sei gli attaccanti mi hanno davvero colpito. Hanno qualità, movimento, sanno attaccare in profondità e dialogare con la squadra, sono attaccanti moderni. Se li terremo tutti e sei, sacrificheremo un difensore». Le parole di Cesare Prandelli accrescono notevolmente le chance di Fabio Borini di entrare a far parte della lista dei 23 convocati per Euro 2012. Nella prima amichevole in vista dell’Europeo, quella contro la Virtus Vecomp, vincitrice della Coppa (more…)

23 febbraio, 2012

Qui Roma, a voi la Nazionale

Fino a qualche tempo fa sperava pure Aleandro Rosi, 24 anni dalla Garbatella, neppure una presenza da azzurrino, eppure in diritto di sognare l’azzurrone. Dall’Under 19 alla Nazionale A. E senza fare numeri da circo. Possibile? Il nome di Rosi — effettivamente monitorato dallo staff di Prandelli— circolava anche in virtù della penuria di terzini italiani. Poi, mentre le azioni del romanista sono crollate, sono risalite quelle di Davide Santon, impegnato a Newcastle, cliente oltretutto difficile perché sa giocare indifferentemente a destra e sinistra. Da quando è sbarcato a Roma, sogna perfino Marquinho, che la maglia della Seleçao non l’ha vestita mai nemmeno per sbaglio, eppure gli è bastato mettere il naso a Trigoria per sperare (more…)

18 gennaio, 2012

Riecco Petrucci l’inglese

Giocherà la prima amichevole con l’Under 21 non molto lontano da casa sua Davide Petrucci, in trasferta italiana da Manchester per volere di Ciro Ferrara che l’ha convocato per lo stage che si conclude oggi alla Borghesiana con la partita contro i dilettanti dell’Ischia Isolaverde. Quattro giorni nella sua Roma per il centrocampista che vive in Inghilterra da quando aveva sedici anni e il Manchester United lo convinse a lasciare la Roma: difficile dire di no ad Alex Ferguson, anche se la pubalgia che l’ha tormentato fino a costringerlo all’intervento ha rinviato il suo esordio in Premier a data ancora da destinarsi. Ora che è tornato a (more…)

15 novembre, 2011

Pjanic in campo, la Roma si ribella

Filed under: nazionale — Tag:, — U.C. @ 11:48 am

Un nuovo caso-Lamela? La Roma spera di no, ma le condizioni di Pjanic non fanno dormire sonni tranquilli a Luis Enrique. Il centrocampista giallorosso è intenzionato a scendere in campo stasera nel ritorno dei play-off contro il Portogallo a Lisbona, dove la sua Bosnia si gioca la qualificazione a Euro 2012 (all’andata è finita 0-0) nonostante un fastidio al collo del piede e un problema muscolare alla coscia: «Mi fa un po’ male il piede, ma non posso tirarmi indietro. È un (more…)

6 ottobre, 2011

Favola Azzurra

Filed under: nazionale — Tag:, — U.C. @ 11:43 am

Pablo Osvaldo ha convinto anche Prandelli. L’attaccante italo-argentino della Roma, oggetto misterioso fino a un mese fa, è stato convocato in nazionale al posto degli infortunati Balotelli e Pazzini. Il primo si è fermato per un dolore alla schiena. Pazzini invece non si era allenato per un fastidio al calcagno e oggi farà ritorno ad Appiano Gentile. Entrambi salteranno la doppia sfida di qualificazione all’Europeo – già raggiunto dagli azzurri – contro Serbia (venerdì a Belgrado) e Irlanda del Nord (martedì a Pescara). A guidare l’attacco, al fianco di Cassano e Rossi, ci sarà proprio Osvaldo. «E’ la realizzazione di un sogno. Ringrazio Luis Enrique, la Roma e i tifosi che mi hanno dato la carica per raggiungere un obbiettivo così prestigioso. Non ho mai (more…)

L’Italia chiama, Osvaldo risponde

Filed under: nazionale — Tag:, — U.C. @ 11:41 am

Della serie: quando i sogni si avverano. Lo avevamo detto proprio sul giornale in edicola ieri che il sogno dell’argentino Osvaldo, colpo del mercato giallorosso, era quello di tornare ad indossare la maglia azzurra dell’Italia dopo l’avventura con l’Under si Casiraghi nel 2008. E ieri il sogno è diventato realtà con la convocazione di Prandelli per il ritiro azzurro a Coverciano in vista di Serbia-Italia (domani) e Italia-Irlanda del Nord (martedì). Alla «svolta» hanno contribuito (more…)

4 ottobre, 2011

Stekelenburg, decide l’Olanda

Filed under: nazionale — Tag:, — U.C. @ 11:12 am

A decidere se Marteen Stekelenburg è pronto per tornare a difendere i pali sarà la Nazionale olandese. Sì perché il portiere, convocato dal ct Bert van Marwijk, dovrà capire assieme ai medici degli Orange se il problema che lo ha tenuto fuori finora può considerarsi acqua passata o se c’è ancora bisogno di attenzione. Stekelenburg ora è in Olanda: «Nessuno – ha detto ieri – vuole espormi a qualche rischio. I medici non lo fanno e nemmeno io. Abbiamo deciso che oggi (ieri, ndr) sono in Olanda e i medici mi stanno controllando: in settimana si deciderà se potrò giocare con la Nazionale o meno. Vedremo giorno per (more…)

13 ottobre, 2010

Prandelli: “Roba mai vista”

«Non si gioca, mai vista una roba del genere». La fotografia di una serata da dimenticare per tutti gli appassionati di calcio espressa dalle parole di Cesarone Prandelli. Il cittì è disgustato, mai gli era capitato di vivere una situazione di questo tipo su un campo di pallone. Una serata surreale con quattrocento tifosi serbi che hanno tenuto in scacco uno stadio intero e hanno impedito il regolare svolgimento della partita valevole per la qualificazione agli Europei del 2012. Il cittì racconta un terribile antipasto: «Avevamo capito che c’era qualcosa di strano quando il loro portiere titolare (Stojkovic, ndr) è entrato (more…)

12 ottobre, 2010

De Rossi out, ci prova per sabato

Filed under: nazionale — Tag:, — U.C. @ 10:24 am

Anche Daniele De Rossi, l’indistruttibile, si ferma. Capitan Futuro ha lasciato ieri il ritiro dell’Italia dopo aver interrotto l’allenamento a causa di un problema muscolare a un polpaccio. Risentimento muscolare ai gemelli interni della gamba sinistra, per essere precisi. Problema che adesso si ripercuote sulla Roma, che non sa se potrà contare sul giocatore sabato sera contro il Genoa. Una cosa è certa: Se mai un giorno l’attività delle nazionali dovesse cessare di colpo, forse la Roma sarebbe tra le società meno dispiaciute. Ancora una volta, infatti, è proprio la squadra giallorossa a pagare (more…)

8 ottobre, 2010

E Riise in campo contro Cipro fa 90

Filed under: nazionale — Tag:, , — U.C. @ 10:25 am

I duri come Riise non vengono disegnati così. Sono così. Non poteva che intitolarsi “Con il mandato di uccidere” il libro che John leggeva ieri in volo tra Oslo e Cipro, dove stasera (ore 20) giocherà con la Norvegia. «Parla di cecchini norvegesi in missione in Afghanistan. È molto interessante», racconta sul suo blog. Ancora più interessante è il dato statistico sulle sue presenze in nazionale. Con quella di stasera saranno 90. A 14 dal recordman Svenssen. John svela come si sta preparando la selezione norvegese: «Oggi (mercoledì, ndr) ci siamo allenati in mattinata e poi siamo (more…)

8 settembre, 2010

De Rossi, altro record e l’Italia ne fa cinque

UN ALLENAMENTO, o poco più. Questo è stato il match di ieri sera per la Nazionale italiana contro le Far Oer: è finita 5-0 per gli azzurri di Prandelli, che è tornato da trionfatore nella sua Firenze. Non che il test sia stato così probante, ma erano mesi che l’Italia non riusciva a vincere senza soffrire e di questi tempi non si sa mai, contro qualsiasi avversario. Ancora tra i migliori De Rossi, in continuo progresso dal punto di vista fisico: quella di ieri sera è stata la sua sessantesima presenza in maglia azzurra, è il recorman giallorosso, e il gol messo a segno al 21’ è stato il suo decimo in azzurro (il primo lo segnò all’esordio nel 2004 contro la Norvegia a Palermo). Staccato Totti, fermo a (more…)

3 settembre, 2010

Mai nessun giallorosso così azzurro come DDR

Filed under: nazionale — Tag:, — U.C. @ 10:33 am

Stasera Francesco Totti avrà un record in meno nel suo ricco palmares: quello del romanista con più presenze in maglia azzurra. A toglierglielo sarà ancora Daniele De Rossi, che già lo ha egugliato in fatto di reti segnate in Nazionale da giallorosso: 9, come a nessun altro calciatore della Roma è mai riuscito a fare. Se Daniele giocherà, infatti, salirà a 59 gare in nazionale e lo scavalcherà in questa speciale classifica, che al momento li vede appaiati in testa con 58 gare ciascuno. Ed è curioso notare che Danielino diventerà il recordman giallorosso di presenze in Nazionale proprio nel giorno in cui vestirà la maglia numero 5 che fu di Cannavaro (il vecchio capitano azzurro) e soprattutto di Falçao, mito romanista per sempre e centrocampista (more…)

13 maggio, 2010

La rivincita di Doni: grazie al capitano e a De Rossi

Filed under: nazionale — Tag:, — U.C. @ 10:31 am

Tra una settimana i ruoli di Totti e Doni. Uno riposa, l’altro torna protagonista, indossando la maglia più affascinante del mondo. La convocazione del Brasile è la grande rivincita di un portiere finito ai margini della Roma per incomprensioni con l’allenatore. Il resto lo ha fatto Julio Sergio e la sua stagione impeccabile o quasi. Doni è diventato il suo «secondo», nelle ultime partite addirittura il terzo. Dunga, un tipo riconoscente e attento agli equilibri del gruppo, ha preferito comunque portarlo in Sudafrica. Il portiere incassa la convocazione e ringrazia il ct e la Roma. Ma non tutta. «Devo dire grazie a Pradè e Conti e ai miei compagni – spiega Doni – soprattutto a Totti e De Rossi che mi sono stati vicini nei momenti più difficili». Non (more…)

11 maggio, 2010

Il futuro di Ranieri e la tentazione azzurra

Filed under: nazionale — Tag:, — U.C. @ 1:31 pm

Romano, romanista con il giallo e il rosso stampati nel cuore: colori ai quali si vorrebbe legare a vita. Ma il futuro di Ranieri sulla panchina della Roma è strettamente legato all’incontro che il tecnico avrà con la proprietà subito dopo l’ultima giornata: martedì prossimo a Trigoria con la Sensi e Pradè. I progetti e gli investimenti per la prossima stagione saranno un vincolo imprescindibile per un tecnico che sa benissimo, comunque vada a finire, come sia improbabile riuscire a far meglio di quest’anno senza programmi e soldi. Lui vuole restare, ma la possibilità di vestire la maglia azzurra per il dopo-Lippi lo (more…)

4 marzo, 2010

Okaka spinge l’Under

Filed under: nazionale — Tag:, , — U.C. @ 11:52 am

Con un gol di Okaka e uno di Marrone gli azzurrini di Casiraghi regolano i pari età dell’Ungheria e rimangono aggrappati alla qualficazione per l’Europeo di categoria in programma l’anno prossimo. Alla vigilia si temeva il peggio, invece la formazione italiana è riuscita nell’impresa al termine di una gara non bellissima ma comunque fruttuosa. Ci si attendeva una prestazione sopra le righe da parte delle tre «perle-nere», e sia l’ex-giallorosso Okaka, il torinista Ogbonna e Mario Balotelli, non hanno deluso le aspettative. Okaka, oltre al gol, è entrato nell’azione del raddoppio di Marrone. Per (more…)

29 gennaio, 2010

Ranieri, sirene azzurre

Filed under: nazionale — Tag:, — U.C. @ 3:10 pm

L’indiscrezione de Il Messaggero (venerdì 22 gennaio) fa il giro di Italia , passa per i corridoi della sede della Roma a Trigoria e ritorna in via Allegri, uffici della Federcalcio. Claudio Ranieri per il dopo Marcello Lippi, anche se in pole position, da tempo, c’è Cesare Prandelli (davanti al tecnico della Fiorentina, per la verità, ci sarebbe Carlo Ancelotti che però preferisce restare ancora sulla panchina del Chelsea). Subito il tecnico della Roma entra nell’argomento che, si vede subito, un po’ lo solletica. «Io ct azzurro? Noi tecnici siamo come i mariti cornuti, gli ultimi a sapere le cose…», il commento di Ranieri. «Qualora si dovesse (more…)

4 gennaio, 2010

Lippi torna a elogiare Totti: «Nel 2006 atteggiamento esemplare»

Filed under: nazionale — Tag:, — U.C. @ 12:45 pm

Marcello Lippi è stato questo pomeriggio ospite dell’Arena di Massimo Giletti a Domenica in, ed è tornato a parlare, fra l’altro, di Francesco Totti e di quello che minaccia di diventare un tormentone pre-mondiale. Il ct azzurro ha subito chiarito di essere abituato ai tormentoni e comunque di non considerare tale il “Totti sì-Totti no” in chiave Mondiali 2010. Lippi elogia il capitano della Roma, ricordando quando quattro anni fa, a meno di sei mesi dalla spedizione a Germania 2006, Totti si infortunò al ginocchio durante la gara con l’Empoli per un brutto fallo di Vanigli. «Mi è piaciuto tantissimo il suo atteggiamento – racconta Lippi – Totti che si fa male all’Olimpico e rischia di non andare al mondiale sembrava un dramma nazionale. Per molti poteva diventare facile (more…)

19 novembre, 2009

Italia-Svezia 1-0, Sud Africa arriviamo

Filed under: nazionale — Tag:, , — U.C. @ 11:25 am

L’Italia vince anche con la Svezia, 1-0 e si preparano le valige. Un’Italia dal carattere forte, come il buon Marcello Nazionale. Un’Italia nuova, ma dalla grinta vecchia. Bella la gara di Di Natale, Candreva e Chiellini. Soprattutto Chiellini, suggella una grande prestazione con il goal partita al 28′ minuto, grande incornata e rete. Il primo tempo è tutto dei nostri. Nei secondi 45′ minuti, Lippi  continua con gli esperimenti, mandando dentro Galloppa, Rossi, Cassani, Camoranesi e (more…)

18 novembre, 2009

Itali-Svezia, le probabili In-formazioni

Lo avevamo detto la settimana scorsa, che Lippi non l’avrebbe presa bene. Infatti la polemica Cassano, non piace al Paul Newman Italiano. Il C.T. che non le manda a dire, e questo lo rende poco simpatico a pubblico e stampa, è sembrato al quanto nervoso, nell’ultima conferenza stampa. Non bastava il tormentone Cassano, arriva a suon battuto anche il caso Amauri. Tanti i calciatori che potrebbero e dovrebbero far parte della Nazionale, ma che Lippi al momento non vede e dei quali, nemmeno intende parlare. Siamo ancora lontani dai Mondiali, ma l’aria che si respira, ricorda le vecchie polemiche stile Mundial del passato. Stasera altra gara sperimentale, che comunque ci vede tutti d’accordo, almeno per chi tifare, forza Azzurri, non fate Cassanate, altrimenti son cavoli Amauri. Italia-Svezia da Cesena (Rai 1 alle 20.30):

(more…)

16 novembre, 2009

Juan, niente Bari e la società salva faccia e multa

Filed under: nazionale — Tag:, — U.C. @ 11:45 am

Difficile, molto difficile vedere Juan in campo domenica prossima contro il Bari. Dopo le polemiche tinte di verdeoro della scorsa settimana, la Roma si metterà al riparo da eventuali multe e squalifiche confermando le precarie condizioni del difensore brasiliano tanto voluto da Dunga per la mini tourneè della nazionale.
L’allenatore del Brasile non intende indietreggiare di un centimetro e ha chiesto alla Fifa di «punire la società di Trigoria» per un comportamento ritenuto «inaccettabile» dagli stessi vertici della (more…)

15 novembre, 2009

Nazionale, tutte le strade portano a Roma

Filed under: nazionale — Tag:, , — U.C. @ 4:34 pm

alessio-de-silvestro1L’amichevole con l’Olanda lascia poco ai posteri, uno scialbo e scontato pareggio 0-0. Se non fosse per i nuovi arrivati, sarebbe stata la classica partita bella, ma non balla. Un’Italia poco incisiva e amichevole a tutti gli effetti. Imperversa almeno a mettere altro sale sulle ferite, il caso Cassano. Le famose staffette del passato e la roulette dei calciatori sedotti e abbandonati è senza fine. Anche il Pibe de Bari, vive la stessa vicenda e il pubblico ieri l’ha fatto notare a più riprese al riservato e autoritario Lippi. Persino un’invasione di campo, con tanto (more…)

Okaka in Under 21 al posto di Balotelli

Filed under: nazionale — Tag:, , — U.C. @ 11:46 am

okakaContinua il momento magico di Stefano Okaka. Dopo i due gol segnati in Europa League con la Roma (al Cska Sofia e al Fulham), arrivata la chiamata azzurra. L’attaccante giallorosso è stato convocato dal ct della nazionale italiana Under 21, Pierluigi Casiraghi, per il prossimo match di qualificazione agli Europei di categoria martedì contro il Lussemburgo. Il romanista è stato chiamato per sostituire lo squalificato Balotelli. Gli azzurrini di Casiraghi non (more…)

13 novembre, 2009

Italia-Olanda, le probabili In-formazioni

Filed under: nazionale — Tag:, — U.C. @ 8:01 pm

Italia-Olanda, le probabili In-formazioni

Dopo la bella giornata passata tra le persone dell’Aquila, l’Italia si tuffa nel clima partita. La polemica Cassano, ancora tiene banco e si dice e non si dice, ma Antonio non andrà ai Mondiali. In caso di risultato positivo, passerà anche questa, ma nel caso vada male, questo potrebbe essere il motivo maggiore, perchè Lippi lasci la Nazionale dopo il Sud Africa. Al momento il clima pare sereno, anche perchè i prossimi due incontri sono amichevoli, ma da qui a giugno ne vedremo delle belle, anche in vista della decisione su Totti e Nesta. la Nazionale a furor di popolo, vorrebbe tra i convocati questi giocatori simbolo di fantasia, ma Lippi vuole che il gruppo rimanga sereno e tira aventi (more…)

Older Posts »

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.