Laromainrete.com

11 aprile, 2013

Aria strana su Inter-Roma

Il giorno in cui il Prefetto di Roma minaccia di far giocare un eventuale derby di Coppa Italia «a porte chiuse oppure altrove» è anche il giorno in cui gli interisti – prima Moratti, poi Rocchi, domani riesumeranno Mancini? – continuano a piangere. A scagliarsi contro il sistema. Loro, presunte vittime di un Palazzo marcio che in passato – vedi alla voce campionati 2007/08 e 2009/10 – gli ha consentito di mettersi in saccoccia un paio di scudetti. Fate uno più uno. Domanda: cosa preferirebbe chi non è romanista, oggi? Una finale tra Lazio e Inter, ripagata così dei torti di una stagione che vede i (more…)

Annunci

31 gennaio, 2013

«Spostate la finale»

Lazio contro Roma o Lazio contro Inter. Sarà questa la finale di Coppa Italia. La questione è: quando? Sulla carta, il 26 maggio. La data della finale di Coppa Italia potrebbe però cambiare. A chiederne lo spostamento è stato ieri il Campidoglio. «Quel giorno ci sono le elezioni», spiegano il delegato allo Sport del Comune di Roma, Alessandro Cochi e il sindaco Gianni Alemanno. Le forze dell’ordine non possono essere impiegate in maniera massiccia su entrambi i fronti e le elezioni, ricordano in Comune, hanno la precedenza. A lanciare l’allarme è Cochi, per primo. «Come stabilito dal Viminale, le elezioni amministrative (more…)

17 gennaio, 2013

Roma, Mattia Destro e il gol. Il matrimonio si doveva fare

Filed under: coppa italia — Tag:, , , , , — U.C. @ 11:54 am

Doveva essere la sua partita. È stata la sua partita. Mattia Destro, l’oggetto misterioso dell’ultimo periodo della Roma, è stato il grande protagonista della vittoria di Firenze, con la qualificazione alle semifinali di Coppa Italia.Assenti Totti, Lamela e Osvaldo, all’ex senese è toccato l’ingrato compito di caricarsi sulle spalle tutto il peso dell’attacco della squadra giallorossa.

Un compito portato a termine tra gli abbracci convinti dei compagni (more…)

Finalmente Destro e cuore

Filed under: coppa italia — Tag:, , , , , — U.C. @ 11:49 am

È sua la doppia semifinale di Coppa Italia da giocare contro l’Inter (andata all’Olimpico mercoledì 23, ritorno il 30 a San Siro), va fuori la Fiorentina ed è giusto così. I viola avevano davvero tutto a favore: il campo, per una folle inversione decisa dalla Lega, e gli uomini, visto che a Zeman mancava tutto l’attacco. Ma il carattere dei giallorossi, la capacità del boemo di non essere più il solito integralista e quel pizzico di fortuna che si è ricordata della Roma hanno deciso l’incontro dopo 120′ e una vergognosa rissa finale. La vince Destro, che ne sbaglia un paio clamorososi e butta dentro il pallone giusto nel (more…)

Contro tutto: un urlo, Roma!

La Roma è in semifinale di Coppa Italia. Al termine di 120 minuti tiratissimi e con tutto l’attacco titolare a casa, la Roma contro la Fiorentina di Montella gioca, soffre, sbaglia, è anche fortunata, ma alla fine vince. E vince grazie a un gol nel primo tempo supplementare di Mattia Destro, croce e delizia di questo 2013 giallorosso. Il gol dell’attaccante porta i giallorossi in semifinale, dove ci sarà l’Inter, e soprattutto regala un po’ di serenità a un ambiente che deve approfittare di questa vittoria, tanto meritata quanto sofferta, per ripartire anche in campionato. Zeman in avvio dimostra di volere più bene alla (more…)

16 gennaio, 2013

Zeman: “Dobbiamo vincere”

Filed under: coppa italia — Tag:, , , , , — U.C. @ 11:55 am

La Roma cerca a Firenze il primo sorriso del 2013. La speranza è di riavvolgere il nastro a 40 giorni fa, quando all’Olimpico nel giro di 45 minuti la squadra di Montella veniva stesa dalle reti di Castan e Totti (doppietta), prima del sigillo finale di Osvaldo. Questa sera la Roma si presenta con uno spogliatoio demoralizzato e in fibrillazione, dopo le due sconfitte che hanno aperto il 2013 e i confronti di lunedì tra dirigenza, tecnico e giocatori. È il momento più delicato della stagione: «Non siamo al meglio — ha dichiarato ieri Zeman — ma dobbiamo vincere partita per partita». Le gare contro Fiorentina e Inter rappresentano (more…)

Emergenza totale, Florenzi va in attacco

Filed under: coppa italia — Tag:, , , , , — U.C. @ 11:49 am

A Firenze Destro, peraltro acciaccato, sarà l’unica punta di ruolo, Pjanic avanzerà, come ha già fatto a Verona, Siena e all’Olimpico, proprio contro i viola. Il precedente è positivo (finì 4-2), ma dall’altra parte c’era Totti ad inventare. Stavolta, invece, il capitano è rimasto a casa, con l’obiettivo di smaltire l’elongazione al retto femorale sinistro in tempo per Roma-Inter. Osvaldo è tornato a correre (lo farà anche oggi da solo) e domani tornerà ad allenarsi in gruppo: domenica ci sarà. Ma prima di accogliere i nerazzurri, Zeman deve preoccuparsi della trasferta di Coppa Italia: 90 minuti (più eventuali supplementari) da (more…)

Pizarro e Borja Valero verso il forfait

«Sinceramente credo che per entrambe le squadre cambi pochissimo giocare in casa o fuori, per la filosofia mostrata fin qui. E’ un piacere in più per i propri tifosi, io avrei fatto andata e ritorno». Vincenzo Montella chiude così la questione legata al campo dei quarti di finale di Coppa Italia, che vedrà scendere sul terreno di gioco Fiorentina e Roma (ore 21, diretta Rai Due). Alla vigilia della sfida, il tecnico viola ammette i vantaggi ma non sottovaluta l’avversario: «Le assenze forse ci possono favorire, ma la Roma ha tutte le possibilità di sopperirle. Per quello che ha insegnato Zeman negli ultimi 20 (more…)

Destro, oggi ripassa il treno

Emergenza assoluta, in attacco ma non solo. La squadra che questa sera scenderà alle 21 al Franchi per il quarto di finale di Coppa Italia contro la Fiorentina sarà orfana dei tre attaccanti titolari: Totti, Lamela e Osvaldo. Il capitano non è partito per Firenze a causa di un’elongazione alla coscia sinistra che rischia di fargli saltare anche la sfida di domenica sera contro l’Inter. «Spero di recuperarlo per domenica. Sta migliorando giorno dopo giorno» le parole di Zeman nell’intervista a Roma Channeldi ieri. Ma il dolore è forte e nell’allenamento di ieri Totti ha svolto solo fisioterapia. Con Lamela e (more…)

11 gennaio, 2013

Senza Vergogna

Filed under: coppa italia — Tag:, , , , , — U.C. @ 1:10 pm

La Corte di Giustizia federale non ha fatto giustizia. Anzi, ha ratificato, dichiarandosi incompetente, una clamorosa, evidente e gigantesca ingiustizia. I fatti sono noti e semplici: la Lega ha deciso che la Roma dovrà giocare la prossima partita di Coppa Italia in trasferta a Firenze, ancorché, essendosi classificata nello scorso campionato prima della Fiorentina avrebbe avuto, da regolamento, il diritto di giocare in casa. La Lega ha sostenuto che, siccome la Lazio ha giocato all’Olimpico martedì scorso la partita della Roma, che si svolgerà mercoledì prossimo, sarebbe stata “concomitante” e, poiché la (more…)

10 gennaio, 2013

L’esperto: «La Roma ha ragione»

«La Roma ha ragione, io avrei agito allo stesso modo». Lo dice a Il Romanista l’avvocato Mario Stagliano, ex braccio destro di Italo Pappa quando Pappa guidava la Procura Federale e principe del foro quando si tratta di diritto sportivo. Qual è la sua opinione sullo scontro Roma-Lega? La risposta è nel termine “concomitanza”. Basterebbe conoscere il senso della parola. L’interpretazione della Lega contravviene proprio allo spirito dell’articolo 3.7 del regolamento della Coppa Italia. Non c’è ombra di dubbio che la Roma abbia ragione da vendere sulla sua interpretazione. Chi dice il contrario, lo fa senza (more…)

8 gennaio, 2013

Sede in dubbio mai biglietti sono in vendita

Filed under: coppa italia — Tag:, , , , , — U.C. @ 1:56 pm

La Fiorentina gioca d’astuzia. Prima mette in vendita i biglietti per i quarti di finale di Coppa Italia, in programma mercoledì 16 ma non si sa ancora dove, poi decide di mandare i suoi legali all’udienza tra Lega di serie A, Roma e Corte di Giustizia Federale. «Aspettiamo la riunione di giovedì. Noi – dice il ds viola Pradè – ci atteniamo al regolamento. Siamo partiti con la vendita dei biglietti, non ci ha comunicato niente nessuno». La Roma non ha gradito,masi è adeguata, comunicando anche lei la (more…)

12 dicembre, 2012

Tutto facile, bye bye Atalanta

Massimo risultato con (quasi) il minimo sforzo. Se non fosse stato per la sciocchezza di Osvaldo, la serata di ieri sarebbe stata perfetta. Ottavi di Coppa Italia, gara secca: la Roma batte 3-0 l’Atalanta senza dannarsi l’anima e vola ai quarti dove, a gennaio, troverà, in un’altra gara secca, la vincente di Udinese- Fiorentina. Nel gelo di un Olimpico semi deserto con meno di 10mila spettatori, alla Roma era chiesta una sola cosa: passare il turno, possibilmente entro i 90’ visto che domenica, a Verona, sarà di nuovo campionato. E questo succede. Il copione è chiaro fin dai primi minuti: la Roma (che si riscalda sulle note di “Su di noi” di Pupo, canzone messa da Totti in cima alla sua play list) gioca e attacca, l’Atalanta fa muro davanti a (more…)

29 novembre, 2012

Coppa Italia, c’è Roma-Atalanta

Filed under: coppa italia — Tag:, , , , , — U.C. @ 12:49 pm

Negli ottavi di finale della Coppa Italia la Roma affronterà l’Atalanta, che ieri ha sconfitto 3-1 il Cesena sul proprio campo, inzuppato dalla pioggia battente e copiosa caduta per tutta la giornata su Bergamo. L’incontro si giocherà martedì 11 dicembre allo Stadio Olimpico e, come accaduto ieri per le gare del quarto turno, si svolgerà con la modalità della partita unica, con eventuali supplementari e rigori in caso di persistente parità del punteggio. All’Atalanta bisognerà prestare molta attenzione, visto che l’ultima volta in cui la Roma fu eliminata dalla seconda competizione nazionale negli ottavi di finale fu proprio ad opera dei bergamaschi. Ci riferiamo al doppio confronto della stagione 2000-01 che i nerazzurri pareggiarono (more…)

25 gennaio, 2012

Pjanic trova la spiegazione «Ci siamo svegliati tardi»

Filed under: coppa italia — Tag:, , , , , , — U.C. @ 1:01 pm

La Roma accusa il colpo, i giallorossi salutano la Coppa Italia con una sconfitta pesante. E una certezza amara: contro la Juventus si poteva comunque fare qualcosa di più. Rammarico Lo dice senza mezzi termini Miralem Pjanic a fine gara, nei suoi occhi c’è il rammarico di un’occasione persa. «Dovevamo e potevamo fare di più, ma purtroppo la partita si è messa subito male, con il gol della Juve. Abbiamo preso due reti in contropiede, senza riuscire mai a imporre il nostro gioco. Nel secondo tempo ci abbiamo anche provato, ma ci siamo svegliati troppo tardi. Ormai il passaggio del turno era (more…)

«Ma questa Roma non è da bocciare»

Filed under: coppa italia — Tag:, , , , , , — U.C. @ 11:14 am

«Problemi psicologici? Ah, ah, ah. Ma per favore. Ci sono stati degli errori, ma ho visto la Roma che volevo». Luis Enrique ride in faccia a sconfitta e critiche. Alla fine, però, è la Juve a sorridere. La sua Roma infatti esce dalla Coppa Italia a testa bassa, contro una squadra (quella di Conte) che continua a restare ancora imbattuta e che ieri ha inflitto un pesante quanto meritato 3-0 ai giallorossi, irriconoscibili al loro esordio nello Juventus Stadium. Il tecnico spagnolo però non si dispera e applaude i suoi: «Ho visto la Roma che volevo, soprattutto nel secondo tempo. Non siamo da bocciare». L’ottimismo (more…)

24 gennaio, 2012

Una notte da grandi

Filed under: coppa italia — Tag:, , , , , — U.C. @ 12:35 pm

Tutto in un giorno, molto in una notte. La trasferta «cotta e mangiata» della Roma a Torino può cambiare il senso della stagione. I giallorossi partono direttamente stamattina e si presentano di fronte alla Juventus capolista e imbattuta in campionato con ben altro spirito rispetto alla sfida di dicembre. Allora la squadra di Luis Enrique doveva essere un semplice sparring partner di fronte agli indiavolati uomini di Conte e invece «rischiò» seriamente di vincere, stasera debutta allo «Juventus Stadium» sapendo di potersela giocare alla pari. E che, prima o poi, uno stadio altrettanto bello e funzionale (more…)

Roma, a Torino è caccia al 13

Stasera la Roma cercherà la tredicesima vittoria della sua storia sul campo della Juventus, dove tra campionato e Coppa Italia ne ha collezionate 12, di cui 8 in A e 4 nella seconda manifestazione nazionale. Gli ultimi 2 di questi sono ancora freschi nella memoria di tutti i tifosi: il 3-2 con Spalletti e sotto la neve dei quarti di finale dell’edizione 2005-06 firmato dalle reti di Mancini, Perrotta e Tommasi (alle quali rispose solo nel finale una doppietta di Del Piero) e il 2-0 della stagione scorsa con Ranieri, fissato dai gol di Vucinic e Taddei. Prima di esse, in Coppa Italia, erano arrivate le vittorie con (more…)

«Ora battiamo gli invincibili»

«E ora battiamo gli invincibili». Luis Enrique ha voglia di infrangere il record di imbattibilità della Juventus. La squadra che a inizio stagione indicava come un modello da seguire e che ora vuole sfidare ad armi pari in una gara da dentro o fuori (quarti di finale di Coppa Italia, gara unica) nello Juventus Stadium: «Andremo a Torino a fare la nostra partita e a cercare di vincere. Sapere che non hanno mai perso è lo stimolo più grande per noi». Solo un mese fa il pareggio dell’Olimpico contro i bianconeri metteva la parola fine alla crisi della Roma che da quel giorno non si è più fermata (4 vittorie consecutive). Per Lucho però il paragone tra le due squadre è ancora sbilanciato: «La differenza in classifica è chiara, loro sono stati molto regolari. Noi (more…)

12 gennaio, 2012

«Roma spietata e un po’ fortunata»

«La vittoria è per i tifosi, che ci sono venuti a vedere nonostante il freddo». Ha la dedica pronta, Luis Enrique, per il quarto successo consecutivo della sua squadra, che vola ai quarti di finale di Coppa Italia. La gara con la Fiorentina, però, ha presentato qualche difficoltà in più di quanto non dica il 3-0 finale. «Credo – la sua analisi – che nel primo tempo siamo stati fortunati perché la Fiorentina non ci lasciava giocare come al solito. Avevano dieci giocatori sotto palla e hanno fatto due o tre ripartenze pericolose. Hanno avuto occasioni chiarissime e non hanno segnato, noi alla seconda occasione siamo (more…)

Lamela e Borini, decollano i ragazzi

Oltre al tre c’è un altro numero perfetto, l’otto. All’ottavo, del primo tempo, il 23 ottobre Erik Lamela, numero otto, si era presentato al pubblico con un prodigio da tre punti (col Palermo); ieri, all’ottavo, del secondo tempo, è tornato a segnare. E, non contento, ha pure chiuso a chiave la qualificazione. Tre gol, tutti all’Olimpico, più mezzo al San Paolo. Morale della favola: segna Lamela e la Roma vince. Babyterribili Contro la Fiorentina hanno deciso i ragazzini. Quello di Buenos Aires, con il cuore per la fidanzata Sofia (e un bacio sul tatuaggio dedicato alla nonna) e Fabio Borini, quello di Bentivoglio, provincia (more…)

Lucho: «Fortunati e poi cattivi»

«C’è un’altra partita da riscattare e sapete benissimo qual è». Luis Enrique si gusta il dolce sapore della vendetta e con qualche settimana d’anticipo lancia il guanto di sfida alla Lazio. La sua Roma supera la Fiorentina con lo stesso risultato inflitto dai viola ai giallorossi appena 40 giorni fa, ottiene la quarta vittoria consecutiva e accede ai quarti di finale di Coppa Italia dove troverà la Juve. Una vittoria arrivata però a fatica come ammette il tecnico asturiano: «Nel primo tempo siamo stati molto fortunati, nella ripresa invece siamo stati cattivi sotto porta. Avevamo di fronte un avversario (more…)

È arrivato il tempo di Lamela

Tre ragazzini fortissimi, tre gol (senza subirne nessuno, mai accaduto quest’anno), trenta minuti di altissimo livello: se tre è il numero perfetto e la Roma, almeno quella scesa in campo nel secondo tempo, ieri sera lo è stata. I giallorossi, dopo 45 minuti difficili, entrano in campo trasformati, fanno tre gol alla Fiorentina senza soffrire mai e passano ai quarti di finale di Coppa Italia dove, tra due settimane, ci sarà la Juventus a Torino. Una Roma, quella scesa in campo nel gelo dell’Olimpico, che nel primo tempo sembra lontana parente di quella che ha battuto Napoli, Bologna e Chievo e che invece, anche (more…)

11 gennaio, 2012

Gago rientra e può vivere una serata alla De Rossi

Oggi potrebbe esserci il passaggio di consegne, anche se sarà solo per una partita. Magari perché Luis Enrique deciderà di far riposare Daniele De Rossi (l’affaticamento all’adduttore destro è sparito, ma meglio non rischiare) e al suo posto andrà a giocare nel ruolo di pivote Fernando Gago, che l’ultima partita da titolare la giocò proprio in quello strano pomeriggio di Firenze, il 4 dicembre. Sarà un passaggio di testimone temporaneo, almeno così spera la gente giallorossa, in attesa di sapere cosa farà del suo futuro lo stesso De Rossi. Funzionale Gago, però, è un po’ il simbolo di tutte le rivincite giallorosse. Arrivato (more…)

«La Coppa Italia è una storia nostra»

Non è certamente un inedito il confronto tra Roma e Fiorentina in Coppa Italia. E l’ottavo di finale in programma stasera, sia pure a turno unico, non può non far tornare alla mente almeno un paio delle passate sfide. Una di queste risale alla stagione ‘85/86, quando le due squadre si affrontarono in semifinale, a primavera inoltrata: partita di andata a Roma, il 28 maggio, ritorno a Firenze, il 4 giugno. «Ricordo bene quella gara – racconta Ubaldo Righetti, autore del primo dei due gol con cui la Roma si impose sui viola. – Soprattutto per un episodio. Prima dell’inizio, infatti, passando sotto la Tribuna Tevere, dov’era seduto Antonello Venditti, mi avvicinai a lui dicendogli che avrei segnato e che, se così fosse stato, gli avrei (more…)

Lucho va a caccia di rivincita

Ingiusto il risultato in campo, determinato dalle tre espulsioni, soprattutto quella di Juan (con rigore incorporato) dopo appena un quarto d’ora. Ingiuste le feroci critiche dopo, con gli insulti di pseudo-tifosi alla stazione Termini. E antipatica la sostituzione al 45’ della ripresa, sul risultato di 3-0 (Munari per Behrami), visto che l’unica che poteva avere senso sarebbe stata quella per la standing ovation a Jovetic. Fiorentina-Roma di campionato non è andata giù a Luis Enrique e ora che, negli ottavi di Coppa Italia, c’è di nuovo un incrocio con i viola (all’Olimpico, stasera, ore 20,45, Rai1), l’allenatore asturiano (more…)

«Roma, tuffiamoci sulla Coppa Italia»

Filed under: coppa italia — Tag:, , , , , , — U.C. @ 11:07 am

«Ho una gran voglia di battere la Fiorentina». Ritrovata la Roma, Luis Enrique stasera vuole prendersi la rivincita in Coppa Italia. La disfatta del Franchi (3-0 per i viola), che stava per costare il posto al tecnico asturiano, è lontana appena 40 giorni ma rappresenta una ferita ancora viva a Trigoria. Da quella sconfitta la Roma si è rialzata collezionando il pari con la Juve e tre vittorie consecutive contro Napoli, Bologna e Chievo, ma Luis Enrique fa leva proprio su quel ricordo negativo per stimolare la squadra: «Giocheremo pensando alla gara di campionato, è un ricordo amaro per tutti noi. Può essere (more…)

10 gennaio, 2012

La partita di Lucho. Dal rischio crisi alla consacrazione

Filed under: coppa italia — Tag:, — U.C. @ 11:43 am

«Una profonda ingiustizia ». Quel 3-0 dello scorso 4 dicembre proprio non gli è andato giù. E dopo la vittoria di domenica contro il Chievo, Luis Enrique non ha fatto neanche nulla per nasconderlo. «È una partita che voglio vincere in ogni modo», si è fatto sfuggire nell’impeto il tecnico della Roma. Per poi chiarire subito: «Bueno, voglio vincere nel modo migliore, è chiaro». Del resto, che quella sconfitta bruci ancora comesale sulle ferite è cosa certa. Basti pensare che proprio Firenze è stato il punto più (more…)

12 maggio, 2011

Rimpianto Coppa Italia, Roma fuori con rabbia

Filed under: coppa italia — Tag:, — U.C. @ 10:17 am

Ancora l’nter, ancora la Roma che esce battuta. A San Siro, pur non demeritando, i giallorossi di Montella escono anche dalla coppa Italia complice lo 0-1 dell’andata all’Olimpico e restano aggrappati al sogno Champions per non dire che la stagione è stata un disastro. Forse lo è già così, ma il pareggio di ieri sera nello stadio milanese ha mostrato qualche progresso, seppur non sufficiente restare in corsa nella coppa Italia. In finale va l’Inter di Leonardo che affronterà il Palermo il prossimo 28 maggio all’Olimpico di Roma: e questo fa forse ancora più male. Al danno si aggiunge la beffa con lo (more…)

Burdisso, l’ultimo Bandito

Filed under: coppa italia — Tag:, — U.C. @ 10:12 am

E’ stato l’ultimo ad arrendersi. E non è una novità. Ci teneva tantissimo Nicolas Burdisso a vincere a San Siro per giocarsi la finale di Coppa Italia all’Olimpico. L’aveva detto a tutti i suoi amici in settimana, a Milano era stato persino raggiunto dalla moglie Belen che però ha preferito vedere la partita insieme a Cecilia Samuel, sua grande amica. D’altronde Nicolas e tutti gli argentini che militano nell’Inter si conoscono benissimo. Per questo a molti è sembrato un po’ strano quando, negli ultimi concitati minuti della partita, Burdisso ha litigato con Esteban Cambiasso, amico e compagno di spogliatoio (more…)

Older Posts »

Blog su WordPress.com.