Laromainrete.com

10 aprile, 2013

Roma Channel con Bayern e Barça

Filed under: Notizie da trigoria — Tag:, , , , , — U.C. @ 12:02 pm

La creazione di una Federazione Internazionale dei Club Channels. È questa la proposta avanzata da Alessandro Spartà, direttore del canale tematico giallorosso Roma Channel. L’idea è stata ascoltata e accolta durante l’edizione 2013 dell’European Club Channels Workshop, organizzato a Firenze nell’ambito degli Screenings in Florence della Rai. Un vero e proprio confronto tra varie società europee che da anni puntano sui canali tematici per consolidare il rapporto con i propri tifosi e per sviluppare nuove attività commerciali. E tra Bayern Monaco, Arsenal, Liverpool, Barcellona, a partecipare c’era anche la Roma. «È stato un confronto di palinsesti e idee, che tra l’altro, come abbiamo potuto constatare, sono molto simili tra loro. E il progetto che ci è venuto in mente è quello di creare una struttura riconosciuta dalla Uefa, per poter appianare tutte le differenze, a partire dai vari regolamenti diversi di Nazione in Nazione» le parole del direttore di Roma Channel. Che aggiunge: «Il nostro programma è stato molto apprezzato da club del calibro del Bayern Monaco, del Manchester United e del Barcellona. Siamo molto orgogliosi di questi risultati: riteniamo che il nostro sia un contributo importante per gli obiettivi prefissati dalla società, ovvero espandere il brand globalmente». Un incontro utile anche a confrontarsi sui numeri. Nel panorama continentale, spiccano quelli dei colossi della Premier League. Il campionato più ricco d’Europa conferma il proprio primato anche quando si parla di “tv channels”. Il Manchester United, che ha creato la MUTV nel 1998, arriva a diffondere i propri programmi attraverso 56 partner internazionali, con una platea potenziale di 37 milioni di telespettatori. Ma anche il web è divenuto uno strumento a disposizione dei club. «L’obiettivo – spiega Mennerich, direttore dei New Media del Bayern Monaco – è offrire prodotti sempre più esclusivi ai tifosi attraverso tutte le piattaforme disponibili». Il modello tedesco ha suscitato ovviamente l’attenzione anche delle società italiane. «Il canale tematico deve essere considerato come una “porta” che consente di cominciare altri percorsi legati soprattutto alle nuove tecnologie» le parole di Claudio Fenucci, presente alla prima parte del convegno. E ancora: «In generale, la crescita di questo settore va inquadrata nel processo che deve coinvolgere l’intero sistema del calcio». Intanto, la strada seguita dalla Roma è quella giusta: «Presto saremo alla pari delle grandi d’Europa, e non solo mediaticamente. Arriveremo in Champions League, ai livelli di Manchester United, Barcellona e Arsenal». E ha aggiunto: «La proprietà americana punta molto su Roma Channel e il nostro intento è quello di dar seguito agli ottimi risultati già ottenuti, migliorando sempre di più il nostro prodotto». Il Romanista

1 commento »

  1. It’s actually a great and useful piece of information. I’m happy that you
    simply shared this helpful information with us.
    Please keep us informed like this. Thank you for sharing.

    Commento di Samual@adobe acrobat xi pro 11 serial number — 24 giugno, 2014 @ 5:03 pm


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: