Laromainrete.com

3 aprile, 2013

Destro, quotazioni in crescita

A meno di una settimana dal derby la Roma e Andreazzoli possono sorridere nonostante l’umore non sia dei migliori per il brutto ko di Palermo. Le buone notizie per un gruppo che lunedì sera avrà il compito di salvare il salvabile di una stagione deludente, vengono dal rientro di Marquinhos e Destro. Oltre che di Pjanic. Ma mentre sulla presenza del bosniaco contro la Lazio non c’erano più molti dubbi dopo il buon spezzone del Barbera, qualche punto interrogativo in più c’era per gli altri due. Soprattutto per Destro, che sta recuperando dall’intervento al menisco di gennaio. Mattia ha una voglia enorme di ritrovare il campo, di sentire il gusto di una partita vera che gli manca da troppo tempo. Anche per questo la scorsa settimana ha chiesto ad Andreazzoli di poter far parte della trasferta in Sicilia. Per fare gruppo, per cominciare a respirare l’atmosfera dei tre punti. Ma il suo allenamento di ieri, nel giorno della ripresa dopo la Pasqua, fa pensare che nel derby possa esserci spazio anche per lui. Magari non dall’inizio, magari solo uno spezzone di partita, ma comunque esserci. Sarebbe il suo primo derby, dopo che era stato costretto a saltare quello d’andata a causa dell’ammonizione rimediata per essersi tolto la maglia a metà dopo il gol col Palermo. Un momento molto amaro per lui quello, stavolta la sua rinascita potrebbe cominciare proprio dalla partita che un girone fa gli era mancata di più. Destro, ma non solo. Il martedì di Trigoria ha restituito anche un Marcos in buone condizioni, che pare aver recuperato dal problema muscolare che gli ha fatto saltare Palermo. Un’assenza che, stando a quanto visto in campo, si è fatta sentire parecchio. Il brasiliano sta bene, sarà a disposizione e lo staff sanitario giallorosso sta facendo il massimo per ridurre al minimo il rischio di ricadute. E così, mentre il giudice sportivo ha ufficializzato le squalifiche di Piris e Osvaldo (entrambi ammoniti al Barbera), si va delineando la formazione anti-Lazio. In porta, nonostante qualche incertezza di troppo, ci sarà Stekelenburg. Davanti a lui la difesa titolare a tre con Marquinhos, Burdisso e Castan. Qualche dubbio in più a centrocampo e in attacco. Soprattutto sulla fascia destra. A Palermo Lamela in quella posizione non ha convinto, anche se non era la prima volta che ci giocava. Possibile quindi che Andreazzoli restituisca la corsia a Torosidis avanzando Erik sulla trequarti avvicinandolo così alla porta avversaria nella zona dove può rendersi più pericoloso. Nel mezzo, maglia sicura per De Rossi, mentre al suo fianco dovrebbe esserci Pjanic che, con 8 giorni di allenamenti in più nelle gambe, potrebbe avere autonomia per tutti i 90 minuti. A sinistra ballottaggio tra Marquinho e Balzaretti. Davanti ci sarà Totti, con Destro a cominciare dalla panchina. Se Lamela sarà avanzato, dietro al capitano ci sarà una sola maglia disponibile: a contendersela Perrotta e Florenzi, con quest’ultimo che ha accusato un piccolo affaticamento muscolare. Oggi tutti in campo alle 10,30. Mancano 5 giorni al derby, il conto alla rovescia continua… Il Romanista

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: