Laromainrete.com

11 gennaio, 2013

Zeman: Sono tornato per i tifosi

«Sono contento di essere tornato alla Roma per il calore di voi tifosi. Quella romanista è una tifoseria diversa dalle altre per una passione unica in Italia». Con queste parole il tecnico della Roma, Zdenek Zeman, ha salutato ieri i tanti tifosi giallorossi presenti alla mostra permanente, che tratta la storia della Roma, di Via Baccina messa in piedi dall’Unione Tifosi Romanisti (Utr). Tifosi di tutti i tipi. Anche eccellenti come l’esponente di Sinistra Ecologia e Libertà, Paolo Cento, e Ettore Viola, figlio dell’ex presidente Viola, oltre al Consiglio direttivo dell’Utr . «Avevo tanta voglia di tornare ma a volte non basta la voglia – ha proseguito il tecnico Boemo -. Voglio dare soddisfazioni a questi tifosi». Parole che hanno generato applausi e cori entusiasti da parte delle persone presenti a cui il tecnico giallorosso ha risposto, come è solito fare, ironicamente: «State calmi, prendetevi una camomilla…». Zeman, insieme alla responsabile della comunicazione della Roma, Catia Augelli, dopo il saluto al presidente dell’Utr, Fabrizio Grassetti, e il taglio del nastro è stato accompagnato da una delegazione nel percorso della mostra per una visita che è iniziata con i periodi ’97/’98 e ’98/’99, i suoi primi dua anni romanisti. Tour che ha molto appassionato l’allenatore molto interessato alla storia della società giallorossa di cui lui ha fatto, e sta facendo parte. Molte delle immagini sono state osservate in silenzio ma quando il boemo è giunto davanti ad uno scatto della partita di coppa Uefa Roma-Atletico Madrid, che sancì l’eliminazione, si è lasciato sfuggire: «Che delinquenti…». Una frase secca. Concisa. Una frase che fa capire come ancora oggi non ha affatto digerito quella partita contro gli spagnoli che fu clamorosamente scippata alla Roma dall’arbitro van der Ende che commise diversi (e gravi) errori. Erano molti i tifosi che ieri hanno brindato con Zeman. Tanti tifosi che hanno anche cercato di interragire con lui. E proprio uno di questi che, mentre Zeman era intento a guardare alcuni trofei giallorossi, gli ha chiesto: «Mister, manca solo una coppa qui (la Champions, ndr)». La risposta è stata pronta: «Se c’è tempo…». Una risposta in pieno stile Zeman che ha generato più di qualche sorriso tra i tifosi presenti. Una volta concluso il tour della mostra il tecnico giallorosso ha ricevuto dalle mani del presidente dell’Utr, Fabrizio Grassetti, il “Lupo d’oro” e una sciarpa dell’Utr che ha indossato. Poco dopo Zeman, lasciando la mostra di via Baccina, ha risposto ai cronisti presenti su diversi temi. Sul mercato che vedrebbe la prossima partenza di Marquinho direzione Gremio: «Si vedrà… Voi date per concluse operazioni che ancora non lo sono». E sullo scontro tra la Roma e la Lega in merito alla partita di Coppa Italia contro la Fiorentina: «Cosa mi aspetto dalla Corte Federale sulla partita di Coppa Italia? Che le regole vengano rispettate», le parole del boemo che si è poi concesso ai fotografi e a un’altra battuta: «Sono venuto con l’autista ma mi sa che si è perso…». Il Romanista

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: