Laromainrete.com

9 gennaio, 2013

Stekelenburg chiede di andare via ma la Roma dice no

Filed under: Calciomercato — Tag:, , , , , — U.C. @ 2:39 pm

Prove tecniche di divorzio tra Maarten Stekelenburg e la Roma. Come in tutte le separazioni, però, c’è sempre uno più convinto dell’altro ad interrompere il rapporto. In questo caso è il portiere, che ieri mattina, per bocca del suo agente Rob Jansen, ha chiesto la cessione. Il manager di Stek si è presentato a Trigoria per incontrare la dirigenza romanista a cui ha ribadito la volontà di cambiare aria. Il feeling con la Roma non è mai nato e ora si trova a fare il dodicesimo a Goicoechea, una condizione con la quale Stekelenburg, 26esimo nella classifica dei portieri del ventunesimo secolo secondo l’Istituto internazionale di statistica del calcio, convive a fatica. La risposta dei dirigenti romanisti non è stata quella che Jansen si aspettava: «Pensi a giocare e provi a riprendersi il posto da titolare». Una posizione decisa, che nasconde un duplice stato d’animo: da una parte non è così netta la convinzione di rinunciare a quello che lo scorso anno era considerato uno dei primi portieri al mondo; dall’altra l’ipotesi cessione potrà essere presa in considerazione solo a determinate condizioni. La Roma, in sostanza, non ha la stessa fretta di liberarsi di Stekelenburg di quanta non ne abbia il calciatore di andarsene. Dove? Ad attenderlo al Fulham c’è il tecnico olandese Martin Jol, che nei giorni scorsi lo avrebbe già contattato per chiedergli (ricevendo una risposta positiva) la sua disponibilità al trasferimento e che gli consegnerebbe le chiavi della porta. Musica per le orecchie di Stek, che ha bisogno di giocare con continuità per blindare il posto di titolare in nazionale. Il problema è che alla Roma non è arrivata nessuna proposta «seria», né dal Fulham né da altre società: considerando che 18 mesi fa è stato pagato 6,5 milioni, davanti ad una cifra intorno ai 5 milioni si può cominciare a ragionare. La richiesta di prestito del Milan— il presidente Berlusconi ieri si è lanciato in nuovi apprezzamenti per Mattia Destro— non è stata presa in considerazione. Se alla fine Stek dovesse andare via, la Roma si rivolgerebbe al Chievo per Sorrentino. Quasi fatta invece per Marquinho al Gremio (2 milioni per il prestito), l’annuncio nelle prossime ore. Ieri alla ripresa degli allenamenti Zeman ha spremuto la squadra: per tutti fondo e gradoni (esentato il solo Totti che, dopo la corsa, ha lavorato in palestra). Assenti Piris e Perrotta (influenzati) oltre a Romagnoli, che rimarrà fermo per 15-20 giorni per una lesione di primo grado al retto femorale della gamba sinistra. Corsera

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: