Laromainrete.com

9 gennaio, 2013

Riecco i gradoni Piris in dubbio

Filed under: Notizie da trigoria — Tag:, , , , , — U.C. @ 2:26 pm

Un’ora e venti minuti di grande intensità quelli con cui la Roma ha iniziato la settimana del dopo Napoli, o, ancora più importante, quella che la porterà a Catania per la prima giornata del girone di ritorno. Ieri, dopo il lunedì di riposo, il gruppo si è ritrovato a Trigoria per una seduta pomeridiana verso il termine della quale sono ricomparsi i gradoni tanto temuti dai giocatori. Segno inequivocabile che la Roma sta lavorando sodo (per oggi e per venerdì è in programma il doppio allenamento) per mantenere il serbatoio pieno di energie fino al termine della stagione. E di forze ne serviranno parecchie già da domenica pomeriggio in Sicilia dove i giallorossi avranno il compito di riprendere subito il giusto cammino. Al Massimino non ci sarà Pjanic squalificato per un turno, ma, visto che a centrocampo e in attacco le alternative non mancano, a quattro giorni dalla partita un po’ di apprensione la destano soprattutto le condizioni di Perrotta e Piris, entrambi assenti ieri. Malanni di stagione, con Simone che aveva già avuto problemi per un virus intestinale sulla via del ritorno da Napoli. A colpire Piris è invece l’influenza che sta mettendo a letto tanti italiani. Tempo per recuperare salute e condizione ancora ce n’è. Fortunatamente, viene da aggiungere. Perché altrimenti scatterebbe l’allarme, visto che una alternativa al difensore paraguaiano al momento non c’è. Taddei infatti è ancora out e anche l’ipotesi di dirottare Balzaretti sulla destra non sembra praticabile dal momento che Dodò non pare ancora pronto a reggere i 90 minuti. Non sarà invece emergenza al centro, dove tornerà Marcos dopo il turno di stop a causa del rosso ingiusto rimediato contro il Milan. Il 18enne brasiliano, la cui assenza si è fatta sentire parecchio, si dovrebbe riprendere la maglia da titolare, con Castan al suo fianco e Burdisso prima alternativa. Anzi, unica alternativa. Perché il quarto centrale della Roma di quest’anno, Romagnoli, sarà costretto ad un’assenza dai campi di 15-20 giorni a causa di una lesione di primo grado al retto femorale sinistro evidenziata dagli esami ecografici effettuati ieri a Trigoria. Bisognerà invece attendere qualche seduta di allenamento in più per provare a capire quale sarà il centrocampo che scenderà in campo contro il Catania. Senza Pjanic, probabile un ritorno dal primo minuto per Florenzi, magari con Bradley dal lato opposto e De Rossi al centro. Davanti è invce plausibile pensare che si ricominci così come si era finito al San Paolo: ovvero con Lamela a destra, Osvaldo nel mezzo e Totti a sinistra. Con il capitano che ieri ha lasciato il campo prima del termine della seduta, alla quale ha assistito il ds Sabatini. Ma ieri è stato anche il giorno di Antonio Carlos Zago. Il difensore brasiliano, che a dicembre aveva fatto visita a Trigoria e che qualche giorno fa aveva annunciato su Twitter il suo ritorno («Martedì sarò a Roma per lavorare nella mia squadra del cuore e ci metterò tutto su questo lavoro»), ieri era al Bernardini. Sarà un collaboratore tecnico di Zeman, si occuperà di più cose e non solo della difesa. Oggi tutti in campo alle 10.30 per poi bissare alle 15.30. Il Romanista

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: