Laromainrete.com

30 novembre, 2012

Zago: «Ascoltate Zeman»

Filed under: Interviste — Tag:, , , , , — U.C. @ 12:07 pm

L’aveva anticipato su Twitter in mattinata. Aveva commentato il freddo, Antonio Carlos Zago, e poi aveva scritto che sarebbe andato a far visita alla Roma a Trigoria. Una visita graditissima, soprattutto per Zeman e Totti, che con lui hanno condiviso i primi anni del boemo a Roma, ma anche per tutti quei difensori brasiliani ben felici di salutare un loro connazionale. Zago, che è rimasto al Bernardini per un paio d’ore, ha poi raccontato a Sky le emozioni della sua visita, partendo da un presupposto fondamentale: «I calciatori devono seguire Zeman ». Non ha dubbi, l’ex difensore centrale: «Ho sempre studiato Zeman, è una persona che ammiro tantissimo, che mi ha portato a Roma e mi ha dato la prima opportunità di giocare in Europa. Spero possa fare un gran lavoro nella Roma, è importante vedere un allenatore come lui lavorare. Mi sono sempre divertito con lui, penso che i giocatori debbano imparare quello che lui dice, piano piano si impara. Lui si deve seguire perché ha idee diverse dagli altri». Da un brasiliano di ieri ai tanti che ci sono oggi a Trigoria: «Castan è quello con più esperienza, ha vinto la Libertadores, è nel giro della nazionale. All’inizio è difficile per tutti. Marquinhos non lo conosceva nessuno, la Roma ha fatto bene a puntare su di lui. È veloce, tecnicamente bravo e forte di testa. Dodò è arrivato dopo l’infortunio, penso che imparerà e arriverà ad essere titolare. Sono tre buoni giocatori che possono dare tanto. Penso che la Roma sia d’esempio per quello che ha fatto. Ha puntato sui giovani e dà loro opportunità, in Brasile ci sono tanti giocatori giovani, spero che questi tre possano fare bene e aprire porte ad altri brasiliani». Tutti e tre i romanisti puntano al Mondiale 2014 che vedrà in panchina non più Menezes ma Scolari. Zago non è d’accordo con la scelta della federazione brasiliana: «Sono deluso perché lo hanno esonerato nel momento in cui stava crescendo, aveva fatto un bel gruppo, il gioco si vedeva. Penso che abbiano sbagliato. Credo fosse l’uomo giusto per vincere il Mondiale, faceva un bel lavoro in Brasile e nel Corinthians, non so cosa sia successo. Hanno puntato su Scolari, ma la persona giusta era Menezes». Il Romanista

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: