Laromainrete.com

30 novembre, 2012

Rifate il murale di Totti

Filed under: Notizie Generiche — Tag:, , , , , — U.C. @ 12:17 pm

«È come se avessero rovinato la Gioconda ». D’accordo, forse il paragone che si concede un nostro lettore su Facebook è leggermente eccessivo. Ma l’iperbole è stavolta giustificata dal disgusto che provano i tifosi della Roma il giorno dopo la notizia dell’oltraggio. L’atto di vandalismo con cui è stato deturpato il murale di Totti al rione Monti equivale, nel sentimento popolare, allo sfregio di una tela al Louvre. L’immagine, famosissima, divenuta negli anni anche il desktop di migliaia di computer in tutto il mondo, è quella del Capitano che esulta dopo il gol al Napoli nella stagione del terzo scudetto. Presumibili tifosi (?) laziali hanno fatto sparire la testa di Francesco, ma pure la fascia da capitano sul braccio, lo stemma e il main sponsor. La sigla accanto, SSL, pare onestamente un chiarissimo marchio di fabbrica. Il Romanista si è fatto quindi promotore di un’iniziativa articolata. In primis, il nostro giornale punta a ripristinare il murale allo stato in cui era prima dell’affronto. Come? Abbiamo fatto nostra oggi la proposta della pittrice Lara Lazzari. Secondo l’artista, divenuta nota tra il pubblico di fede romanista per diverse opere sul pianeta Roma, colui che nel 2001 immortalò quell’esultanza fantastica di Totti potrebbe rifare il contorno del murale, affidando a dei tifosi-pittori quella che in gergo tecnico è definita la “campitura” della parte del disegno annerita dai vandali. In pratica, sarebbero loro a ricolorarlo, sotto la direzione dell’autore. Ma perché però non andare oltre? Perché non sfruttare altri spazi grigi della Capitale per farne delle opere d’arte. Il Romanista lancia oggi un duplice appello. Chiede ai presidenti dei municipi romani di mettere a disposizione i muri di alcuni edifici per lanciare un concorsone sui generis tra i propri lettori, una specie di bando al quale sono invitati a partecipare non solo coloro che artisti lo sono di professione, ma anche coloro che coltivano una profonda passione. Per l’arte, certo. Ma magari, perché non guasta, anche per la Roma. D’altronde, chi è romanista gode di una fortuna rara. Al Louvre, al massimo, un capolavoro lo puoi ammirare. Noi possiamo anche tifarlo. IL Romanista

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: