Laromainrete.com

29 novembre, 2012

Marcos-Castan, la coppia scoppia

Filed under: Notizie da trigoria — Tag:, , , , , — U.C. @ 12:44 pm

Per adesso, i tifosi preferiscono pensare al Siena, e poi alla Fiorentina del grande ex Montella. Ma il primo pensiero dei romanisti in questi giorni è alla coppia che potrebbe scoppiare, è al duo che da un paio di giornate contribuisce a rendere granitica la difesa della Roma. È al binomio Marquinhos- Castan. Il club è alla finestra. La Roma aspetta di sapere se Marcos, ora preconvocato, comparirà o meno nella lista definitiva per il “Sul-Americano Sub-20”, il torneo sudamericano Under 20. Non è il Mondiale vero e proprio, che si giocherà in Turchia la prossima estate. Ma la “sezione” sudamericana, che si disputerà in Argentina tra il 9 gennaio e il 3 febbraio, è comunque una splendida vetrina. Se così fosse, se Marquinhos fosse chiamato, Zeman potrebbe perdere il suo gioiello per sette gare. Potrebbe, perché poi dipenderà dal cammino del Brasile nella competizione. Se dovesse uscire subito, con tutto il rispetto che si deve alla Seleção, ci sarebbe solo da brindare. Perché Marquinhos rischia di saltare gli impegni con Chievo e Milan per il preritiro, più altre cinque partite. Quattro (Catania, Inter, Bologna e Cagliari) per tutto il periodo della manifestazione, più Napoli-Roma, in programma al San Paolo il 6 gennaio. Il giocatore è giustamente entusiasta. «Dio ci sorprende sempre: grazie Signore, è un onore servire la Seleção», ha scritto su Twitter. Ufficialmente, anche la Roma è contenta. È però auspicabile che la società faccia di tutto per trattenerlo. Peraltro, è probabile ma non così scontato che Marcos compaia nell’elenco definitivo. Quello attuale, di 27 nomi, va sfoltito e portato a 22. Se si riuscisse ad evitare almeno il preritiro, sarebbero salve le partite contro Chievo e Milan. E se Marquinhos è felice per essere finito nel giro della nazionale minore, minore ma pur sempre nazionale, Castan lo è per la nascita del secondo figlio. «È nato Gianluca, secondogenito del nostro Leandro Castan. Un sincero benvenuto al nuovo arrivato nella famiglia del brasiliano!», è stato l’omaggio della Roma sul proprio profilo Twitter. Il difensore si è ormai completamente calato nella realtà romana. Ai ristoranti preferisce la cucina di casa o quella dei connazionali. Memorabile è stato un maxi barbecue qualche tempo fa, qualche giorno prima della trasferta di Cagliari, con Dodò, Lucca, Taddei e Marquinho. Non si sa se alla serata abbia partecipato anche Marcos, si sa però che tra i due, a dispetto della discreta differenza di età, c’è completa sintonia. E non solo sul campo. Se e quando la Roma dovesse perdere Marquinhos, la coppia di centrali sarebbe giocoforza Castan-Burdisso, con Romagnoli outsider. L’ultima volta che Zeman li ha provati insieme è andata abbastanza male. La Roma è affondata a Torino sotto i colpi della Juve. Imputare le responsabilità del tracollo esclusivamente a una coppia di centrali sarebbe però sciocco. Questa Roma è un gruppo unito. Che cresce e lotta insieme. Che divide meriti e demeriti. E che di tutto ha bisogno, ora, tranne che di perdere uno dei suoi campioni. Il Messaggero

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: