Laromainrete.com

7 novembre, 2012

Le tensioni romaniste aleggiano sulla sfida

Filed under: Notizie da trigoria — U.C. @ 11:17 am

Che però, all’interno e negli immediati dintorni delle Mura Aureliane, contano quanto il due di coppe quando è briscola denari. La Capitale è tutta concentrata sulla sua stracittadina, sembra già vigilia e mancano ancora quattro lunghi giorni. Per non farsi mancare nulla, visto che né Zeman né Franco Baldini hanno speso ulteriori parole su De Rossi, dopo quelle poco opportune che hanno fatto seguito al trionfo sul Palermo, ci ha pensato Capitan Futuro a riproporsi alla ribalta. Mal di pancia: autentico, non di quelli che avevano colpito puntualmente Ibra e di recente anche Antonio Cassano. Il povero Daniele è stato colpito da un virus intestinale, ma non vuole saltare un derby al quale era abbonato fedele da tanti anni. Se si rimetterà in tempo utile, dovrà comunque vedersela ancora una volta con gli umori del tecnico, con il quale non riesce proprio a fare amicizia, tensioni continue che non fanno bene ai protagonisti, e passi, ma soprattutto alla Roma che tenta di rimettersi in corsa, sperando che al suo attacco atomico non debba far riscontro, ancora una volta, una fase difensiva quanto meno rivedibile. Per tornare a meno banali argomenti, siamo già al giro di boa dei gruppi nobili dell’Europa. Al Meazza, il Milan impara che l’Europa non è l’Italia, deve inseguire a lungo il Malaga, avanti con Eliseu, è di Pato la rete del pari, pochi i palloni toccati dal brasiliano, ancora in evidenza Bojan, spagnoli già promossi, Milan che spera grazie al successo dell’Anderlecht sullo Zenit. Spettacolo di gioco e gol al Bernabeu, un grande Borussia raggiunto nel finale, avrebbe meritato di vincere. Stasera, grande occasione per la Juventus, che dovrà smaltire la delusione dell’imbattibilità perduta contro l’Inter in nome della giustizia, ospitando il Nordsjaellend, materasso designato del girone. Senza Vucinic, Conte ha comunque a disposizione un organico sontuoso, il calendario è il miglior alleato della Juve sul cammino della qualificazione. Le due rivali più accreditate, Chelsea e Shakhtar, sono infatti impegnate in uno scontro diretto quasi decisivo. Trasferte comode per Barça e United. IL Tempo

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: