Laromainrete.com

17 ottobre, 2012

Dalla Roma in Seleçao. Castan è una certezza

Con la Roma come in nazionale,per Castan è sempre buona la prima. Un momento magico per il centrale giallorosso, che nel giro di pochi mesi ha coronato un doppio sogno riposto rigorosamente nel cassetto. Fresco vincitore della Copa Libertadores, l’approdo nel vecchio continente gli ha permesso di guadagnarsi ieri la prima convocazione con il Brasile: un traguardo che in patria conta molto più di un trofeo. Poco importa che la gara fosse soltanto un’amichevole( vinta 4-0 col Giappone di Zaccheroni) e che il il ct Menezes abbia deciso di provarlo nel ruolo di terzino a sinistra. Per il momento, il brutto infortunio di Marcelo ha fatto il resto,consegnandogli una prima possibilità per conquistarsi una fiducia, che a Roma è sempre di più a una certezza. Nel complicato inizio di stagione zemaniano infatti, il brasiliano continua ad emergere in un reparto colpito ripetutamente dagli attacchi avversari. Se i dubbi e i cambiamenti girano sempre intorno al compagno da affiancargli la domenica, il punto fermo della retroguardia romanista attende sornione l’evolversi degli eventi.E se il ruolo dovesse essere stravolto dalla sua naturale collocazione al centro, non sarebbe di certo un problema. Probabile in nazionale, praticamente impossibile nel suo nuovo club, anche se nei momenti di emergenza ai tempi del Corinthians è stato chiamato spesso a ricoprire quella zona di campo. Domenica con il Genoa il boemo gli consiglierà ancora una volta le chiavi della difesa, aspettando qualche  giorno in più nel decidere se sarà Burdisso o ancora il giovane Marquinhos a completare la coppia.Rispetto ai tanti compagni che torneranno oggi a Trigoria dai rispettivi impegni in giro per il mondo, il numero cinque si aggregherà fin da subito a tutti quellirimastialavorarenelquartiergeneralegiallorosso: nonostanteinovanta minuti giocati ieri, (con la gara di venerdì scorso ammirata interamente dalla panchina), la trasferta verdeoro inPoloniaeviteràlunghiefaticosiviaggi intercontinentali. Il miglior modo per ripartire sin da subitoecontinuareatenerealtounrendimentocheperilmomentohacancellatotutti gliscetticismilegatialsuoarrivo nella capitale. I cinque milioni spesi dalla Roma quest’estate,sembranogiàunacifrainferiore e nondi poco all’attuale valutazione del giocatore. Sabatini sorride convintochesia soltantol’iniziodiuna lunga serie. Intanto, se per Castan, il passo del futuro è quello di scendere in campoaccantoaThiagoSilvaneiprossimi Mondiali, l’ultimo tweet basta a spiegare il presente: «Ho realizzato un altrosogno dellamiavita. Grazie aDio, grazie a tutti».

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: