Laromainrete.com

12 ottobre, 2012

Dodò sulla sabbia verso Genova

Filed under: campionato — Tag: — U.C. @ 11:10 am

Un leggero passo indietro. Dopo una settimana passata a lavorare in gruppo con la squadra, José Rodolfo Pires Ribeiro, per tutti Dodò, è tornato a fare lavoro differenziato. Niente di preoccupante, però. Il lavoro sulla sabbia – cominciato poco dopo l’inizio della seduta per i compagni – è stata solo una precauzione: il sintetico su cui la squadra si è allenata, infatti, avrebbe potuto comportare uno sforzo eccessivo per il ginocchio del brasiliano. Contro il Genoa il terzino ci sarà. Non in campo, non dal primo minuto almeno. Ma già il solo inserimento nella lista dei convocati può farlo tornare a sentirsi di nuovo un giocatore di calcio. E, magari, potrà dimostrarsi uno dei punti da cui la Roma potrà ripartire. Nel frattempo, ieri la squadra è tornata sul campo del Fulvio Bernardini per prepararsi alla sfida di Marassi contro il Genoa, in programma domenica 21 ottore alle 20.45. Un gruppo ancora ristretto, quello che ha guidato Zeman, a causa dei tanti giocatori convocati dalle rispettive nazionali. Dopo il consueto riscaldamento, la Roma si è concentrata sul lavoro atletico su un circuito, per poi passare a corsa e addominali. La seduta si è conclusa con un esercizio con il pallone sui tiri in porta. A dieci giorni dalla contro il Genoa, ipotizzare la formazione che schiererà in campo Zeman è tutt’altro che semplice. Ci sono poche probabilità, però, di rivedere gli stessi undici che hanno battuto l’Atalanta domenica scorsa. Dovrebbero – potrebbero – rientrare i “grandi esclusi” Daniele De Rossi, Pablo Daniel Osvaldo e Nicolas Burdisso. Ma tutto dipenderà dagli allenamenti. Un nodo da sciogliere in ogni reparto. In difesa, il ballottaggio Burdisso-Marquinhos si fa sempre più intenso. Il 18enne ha dimostrato tutte le sue potenzialità al suo esordio da titolare – e nel suo ruolo naturale – contro l’Atalanta, stregando Zeman anche fuori dal campo di allenamento. Ma il numero 29 giallorosso, dopo la “strigliata” pubblica di Zeman («Crede poco in quello che fa»), sta lavorando davvero sodo per recuperare la fiducia del tecnico. A completare la difesa, il solito Castan al centro, Piris e Balzaretti sulle fasce, con Dodò pronto a subentrare. A centrocampo dubbio De Rossi. Domenica gli è stato preferito Tachtsidis, autore, però, di una prestazione davvero poco apprezzabile. Come intermedi, Florenzi e Bradley sono i candidati più probabili. In attacco, l’unico certo del posto, al momento, è Francesco Totti. Osvaldo durante l’allenamento degli azzurri a Coverciano ha rimediato una brutta botta alla tibia in uno scontro con Sirigu, rimanendo a terra per cinque minuti. Nessun allarmismo: Castellacci, medico al seguito della Nazionale, ha assicurato che stasera contro l’Armenia ci sarà. E, dunque, sarà disponibile contro il Genoa. Il alternativa è pronto Destro, che rimane però in ballottaggio anche per il ruolo di esterno contro Lamela. Il Romanista

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: